Schianto via Boselli, la conducente della Mini aveva 1,50 g/l

Sono ancora preoccupanti le condizioni dei giovani feriti in un tragico schianto la scorsa notte in via Boselli. La conducente dalla Mini, sudamericana, 37 anni, aveva un tasso alcolemico altissimo

Sono ancora preoccupanti le condizioni dei tre feriti in un tragico schianto, l'altra notte, in via Boselli. La più grave è la conducente della Mini, 37enne sudamericana: la donna è stata trasportata d'urgenza a Parma. Ed è stato anche reso noto l'esito delle analisi alcolemiche alla conducente: più di 1,50 g/l, tasso da "confisca" della vettura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A quanto è stato appurato - ma la dinamica è ancora al vaglio degli agenti della polstrada - l'utilitaria tedesca potrebbe avere invaso la corsia opposta, provocando un frontale con la macchina che stava sopraggiungendo, una Ford Fiesta con a bordo 3 giovani. Due di questi ragazzi sono in condizioni gravissime. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento