menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Insulti ai poliziotti, ma se si paga il reato viene cancellato

E’ avvenuto la mattina del 17 novembre in Tribunale a Piacenza, dove il giudice Giuseppe Tibis ha emesso la sentenza di estinzione del reato per un 32enne di Codogno che era rimasto coinvolto in una lite al pronto soccorso di Piacenza

Estinzione del reato per oblazione. Un’espressione criptica per chi non mastica diritto, ma che diventa subito chiara se la si traduce: il reato di oltraggio a pubblico ufficiale viene estinto se si risarciscono l’agente e l’amministrazione di riferimento. Cioè il poliziotto e la questura. Nella patria del diritto accade anche questo. E qualche cittadino si chiederà in che Paese vive.

E’ avvenuto la mattina del 17 novembre in Tribunale a Piacenza, dove il giudice Giuseppe Tibis ha emesso la sentenza di estinzione del reato. Un 32enne di Codogno, nel 2014, era rimasto coinvolto in una lite al pronto soccorso di Piacenza. Lamentandosi per i lunghi tempi di attesa - era appena rientrato dall’Australia e forse era abituato a una sanità più celere - aveva litigato con il personale che aveva chiamato il 113. Una volante aveva cercato di riportare la calma, ma il giovane aveva insultato un ispettore («il mio amico sta male…deve essere visitato..non capisci un c…). Era scattata la denuncia per oltraggio a pubblico ufficiale. Ed era stato rinviato a giudizio.

Il 32enne, però, non sapeva che il nostro Codice penale gli offriva una uscita di emergenza. L’ultimo comma dell’articolo 341 bis, infatti, prevede che - prima che inizi il processo - proponendo il risarcimento il reato si estingua.

Il difensore dell’imputato, Gianni Montani, ha così avanzato al proposta alla controparte, l’avvocato Giandanese Nigra: 500 euro al poliziotto e 500 al ministero dell’Interno. Il pm Antonio Rubino ha preso atto del risarcimento e ha chiesto al giudice di estinguere il reato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento