Liberali piacentini su Consorzi bonifica: «Non portano benefici alla difesa del suolo»

Associazione Liberali piacentini: «I Consorzi di bonifica spendono soldi della Regione (e quindi dei cittadini) utilizzandoli in buona parte per il mantenimento dei loro apparati e, per il resto, in attività che non portano alcun beneficio alla difesa del suolo, come si è visto nella recente alluvione del 13 e 14 settembre che ha colpito i nostri territori»

«La battaglia che viene condotta da larghi strati dell’opinione pubblica – si legge in una nota dell'associazione dei Liberali piacentini - è una battaglia sacrosanta al di là di personalità politiche, anche locali, che difendono l'operato dei Consorzi di bonifica senza considerare che questi enti spendono soldi della Regione (e quindi dei cittadini) utilizzandoli in buona parte per il mantenimento dei loro apparati e, per il resto, in attività che non portano alcun beneficio alla difesa del suolo, come si è visto nella recente alluvione del 13 e 14 settembre che ha colpito i nostri territori». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento