menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Grassi e Civardi

Grassi e Civardi

Omicidio Manesco, Paolo Grassi condannato all'ergastolo a Milano

Paolo Grassi è stato condannato all'ergastolo dal Tribunale di Milano nella tarda mattinata del 28 luglio. Il piacentino è accusato insieme all'amico Gianluca Civardi di Fiorenzuola di aver ucciso il professore universitario Adriano Manesco nell'agosto del 2014

Paolo Grassi è stato condannato all'ergastolo dal Tribunale di Milano nella tarda mattinata del 28 luglio. Il piacentino è accusato insieme all'amico Gianluca Civardi di Fiorenzuola di aver ucciso il professore universitario Adriano Manesco nella sua abitazione nel capoluogo lombardo e di aver tagliato a pezzi il suo cadavere trovato poi l'8 agosto in cassonetto a Lodi. Grassi, che aveva chiesto e ottenuto il rito abbreviato, era in aula al momento della sentenza. «Eravamo consapevoli che ci potesse essere questa possibilità e il mio assistito era preparato. Per i reati contestati e  nonostante il rito abbreviato i giudici possono decidere per il massimo della pena. Ricorreremo in appello, e per Grassi è caduta anche l'aggravante di minorata difesa» dichiara poco dopo la sentenza l'avvocato del 30enne Alessandro Stampais.  

L'OMICIDIO, IL TROLLEY E L'ARRESTO: LA VICENDA

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento