Pony strangolato da un cavo d'acciaio in un bosco, è caccia ai bracconieri

Un cucciolo di pony è stato trovato strangolato da un cavo di acciaio nei boschi vicino a Ceci di Bobbio. L'animale, morto dopo atroci sofferenze, è stato trovato da alcune persone che facevano una passeggiata nei giorni scorsi. Sul posto in pochi minuti sono arrivate le guardie del Corpo Forestale

Foto web

Un cucciolo di pony è stato trovato strangolato da un cavo di acciaio nei boschi vicino a Ceci di Bobbio. L'animale, morto dopo atroci sofferenze, è stato trovato da alcune persone che facevano una passeggiata nei giorni scorsi. Sul posto in pochi minuti sono arrivate le guardie del Corpo Forestale che hanno sequestrato il corpo straziato del piccolo e sporto una denuncia alla procura della Repubblica per uccisione di animali. Il cavo, metodo illegale di caccia, teso tra due alberi, probabilmente era destinato a qualche cinghiale ma ha ucciso il pony. Gli agenti del Corpo Forestale hanno avviato le indagini per risalire ai bracconieri che hanno posizionato il cavo. Questa modalità di caccia è assolutamente vietata. Si sta anche cercando di capire a chi appartenesse il piccolo cavallo e come mai si trovasse in quel bosco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al fisco 5mila euro e lavoratori in nero ma in casa un tesoro da mezzo milione: ristoratori indagati

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento