Problema sicurezza, Siap: «Stanotte ci sarà una sola volante in città»

Intervento del Sindacato italiano appartenenti Polizia sulle scarse risorse a disposizione della questura di Piacenza. «Questa notte una sola pattuglia per controllare tre aree della città. Conseguenza di scelte sbagliate in passato»

Una volante della polizia durante un controllo nella zona di via Roma

«Questa notte a Piacenza la questura metterà in campo una sola volante per controllare tre settori della città con il compito di vigilare anche in casi di sinistri stradali in quanto non ci sarà neanche una pattuglia della stradale». Lo afferma una nota del Siap di Piacenza firmata dal segretario provinciale Sandro Chiaravalloti, che sottolinea: «Una Scelta condivisa dalla nostra organizzazione sindacale in quanto necessaria in base al numero sempre più esiguo del personale di Polizia in questa provincia. La denuncia di tutto questo, che si sta verificando, la avevamo esternata sin dal 2003 quando scelte “sclerotiche” avevano assegnato alla Questura tre settori (settori di vigilanza della città, ndr) e quando le scelte politiche effettuavano tagli senza mai aver riformato il sistema. Si faceva più di quello che si poteva fare spremendo le risorse e fregandosene altamente del futuro per scopi di carriera: ed ecco i risultati».

«Abbiamo sempre sostenuto che è meglio mettere in campo due volanti fatte bene che tre zoppe gestendo bene le risorse - prosegue il sindacato della polizia - Ma non siamo mai stati ascoltati. Ed ecco che da tempo due volanti devono vigilare tre settori della città  e oggi addirittura una sola dovrà fare il lavoro di tre. E intanto la situazione continua a peggiorare. Nel contempo, a nostro parere, vediamo organizzati controlli straordinari del territorio che servono a dare visibilità e che logorano il personale già sofferente e le risorse disponibili».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Noi continueremo come sempre fatto a segnalare quanto avviene - conclude Chiaravalloti - e come le scelte politiche hanno inciso in modo negativo e come le scelte locali peggiorano la situazione. Noi del Siap, che piaccia o no, a chi non gradisce la sindacalizzazione e la democrazia, continueremo a fare il nostro dovere a tutela dei lavoratori e di conseguenza della comunità tutta denunciando il tutto pubblicamente. Diciamo solo ai colleghi di intervenire in sicurezza in quanto oltre a tutelare la vita degli altri bisogna tutelare anche la propria».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento