menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Provinciale di Prato Barbieri, iniziano i lavori di ripristino della strada

Dopo il dissesto franoso di pasqua interviene la Provincia con risorse proprie per sistemare il tratto franato

A causa di un esteso movimento franoso che ha coinvolto tutto il versante in sponda destra del Nure sulla S.P. n. 15 di Prato Barbieri, avvenuto nella notte tra il 26 e il 27 Marzo, si è resa necessaria la chiusura del tratto di strada interessato in attesa di un primo assestamento del dissesto franoso.

Per andare incontro alle esigenze dei cittadini fortemente disagiati, la Provincia si è immediatamente attivata,  monitorando quotidianamente l'evoluzione del fenomeno franoso allo scopo di individuare il momento più opportuno per intervenire adeguatamente e senza spreco di risorse per poter ripristinare le condizioni di percorribilità del tratto di strada interessato dal dissesto, dello sviluppo complessivo di circa 800 metri.

La popolazione residente infatti, doveva servirsi di percorsi alternativi e disagevoli per raggiungere le proprie abitazioni. Dalle ultime rilevazioni rese disponibili dal Servizio Tecnico di Bacino della Regione, emerge che il movimento franoso risulta ora fortemente rallentato consentendo quindi l'esecuzione dell'intervento.

I lavori partiranno quindi domani, giovedì 28 aprile e consisteranno nella risagomatura e regolarizzazione del piano viabile, in modo da eliminare i dislivelli e i crepacci causati dalla frana. La strada rimarrà temporaneamente in ghiaia non essendo ancora possibile ipotizzare l'asfaltatura a causa della possibile evoluzione negativa del fenomeno franoso.

La Provincia farà fronte al costo dell'intervento con l'utilizzo di risorse proprie, pur avendo fatto tempestiva richiesta all'assessorato Difesa del Suolo e della Costa della Regione, che non si è ancora espresso in merito.

A questo proposito il Presidente Rolleri sottolinea l'impegno finanziario della Provincia che ancora una volta fronteggia un'ulteriore situazione di emergenza legata al dissesto idrogeologico di cui la viabilità provinciale è vittima con utilizzo di risorse proprie, in assenza di bilancio.

Per ragioni di sicurezza e al fine di evitare il verificarsi di situazioni di pericolo, la strada provinciale n. 15, dovrà necessariamente rimanere chiusa al transito per l'intera durata dei lavori, ma consapevole del disagio dei residenti – assicura Patrizia Calza - la circolazione stradale verrà ripristinata, compatibilmente con le condizioni metereologiche, nel più breve tempo possibile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento