Santa Maria di Bobbio, il maltempo provoca lo sradicamento della roverella monumentale

Uno dei sette alberi monumentali del Piacentino ha ceduto a causa del maltempo

l'albero monumentale nei dintorni di Bobbio

Uno dei sette alberi monumentali del Piacentino è caduto. Per colpa del maltempo degli ultimi giorni, la roverella situata a Cascina Stavello di Santa Maria di Bobbio, è stata scalzata e sradicata, cedendo sul suolo. La roverella - quercus pubescens - di 420 centimetri di circonferenza e 22 metri d’altezza fortunatamente nella caduta causata dal forte vento non ha provocato danni a cose o persone. Sono ancora in corso i rilievi dendro-auxometrici effettuati dalla stazione carabinieri forestale di Bobbio, insieme ai rilievi fitosanitari del Consorzio Fitosanitario di Piacenza. L’albero, di interesse pubblico per le sue dimensioni e il pregio paesaggistico, rimane ancora attualmente vincolato anche se sradicato.

COM'ERA

SPC2 Foto 1-2

COM'E' 

IMG-20181030-WA0020-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento