Cronaca

Si è conclusa la prima parte del Summer program all'Università Cattolica di Piacenza

Si è conclusa la prima sessione della seconda edizione del Summer Program "The Heart of Italy: Food Tradition and Production", organizzata dalla Facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali dell'Università Cattolica di Piacenza

Si è conclusa la prima sessione della seconda edizione del Summer Program “The Heart of Italy: Food Tradition and Production”, organizzata dalla Facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali in collaborazione con l’Ufficio Internazionale delle sedi di Piacenza e Milano. Le tematiche trattate durante le lezioni hanno spaziato dalle basi della dieta Mediterranea alla scoperta del “farm-to-fork” (letteralmente “dalla fattoria alla tavola”) delle principali produzioni tipiche della Po Valley (salsa di pomodoro, salumi, grana padano, vini) e sono state presentate da docenti della Facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali e da esperti esterni. Il gruppo di quindici studenti, provenienti da Stati Uniti, Canada, Colombia ed Italia, è stato accolto dallo staff dell’Ufficio Internazionale. Diverse e assai gradite le visite tecniche organizzate presso l’azienda CO.PA.DOR, i Musei del Pomodoro e della Pasta a Collecchio (Pr), il Caseificio Colla s.p.a. di Cadeo e il Salumificio Val Nure s.r.l. di Pontedell’olio (Pc). La disponibilità dei docenti a lasciare spazio alle domande e al dibattito, la loro professionalità e l’accoglienza ricevuta hanno fatto sentire gli studenti del Summer Program a proprio agio, in piena sintonia con il clima di cordialità e ospitalità che da sempre caratterizza il Campus di Piacenza della Cattolica.
Inoltre, in questa edizione, la classe vedeva tra i propri “alunni” anche sei studenti italiani iscritti al III anno di corso di Lauree Triennali, anch’essi interessati a seguire questi corsi sul “Food” in lingua inglese e, peraltro, accreditati della possibilità di acquisire, dopo il superamento di un test finale, sei crediti formativi poi riconoscibili nel caso di iscrizione alla Laurea Magistrale. La compresenza in aula di studenti italiani e stranieri, oltre a rappresentare un momento cruciale di integrazione didattica, coglie in pieno lo spirito di internazionalizzazione che la Facoltà intende fermamente perseguire e potenziare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si è conclusa la prima parte del Summer program all'Università Cattolica di Piacenza

IlPiacenza è in caricamento