menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Università Cattolica, un corso per gestire la ricchezza immobiliare

In Cattolica un corso per private bankers, promotori finanziari e consulenti, per meglio indirizzare gli investimenti immobiliari della clientela private

Il 60% della ricchezza lorda degli italiani è concentrata in attività reali di cui circa l’85% in abitazioni: questo risulta dai dati pubblicati dalla Banca d’Italia nel dicembre 2014. Con la crisi economica globale, questa situazione ha causato una discesa della ricchezza complessiva degli italiani, in termini reali, di oltre l’1,7% tra il 2012 e la fine del 2013.

Per questo il tema della gestione del patrimonio immobiliare, soprattutto della clientela private, è divenuto imprescindibile nella consulenza offerta da promotori finanziari, consulenti e private bankers. Per acquisire competenze specifiche, la Facoltà di Economia e Giurisprudenza dell’Università Cattolica di Piacenza propone un corso di 8 ore sul tema della “GESTIONE DELLA RICCHEZZA IMMOBILIARE DELLA CLIENTELA PRIVATE. INTRODUZIONE AL REAL ESTATE WEALTH MANAGEMENT” coordinato dalla prof.ssa Mariarosa Borroni.

“Molte famiglie private, ma non solo – spiega il Dott. Andrea Lippi, Professore di Finanza Aziendale e uno dei relatori al corso in oggetto – hanno accumulato immobili con un’ottica di investimento o perché sono a loro derivati per passaggio generazionale. Oggi, ci troviamo nella condizione in cui molti eredi di famiglie benestanti avranno oggettive difficoltà a gestire e a smobilizzare il patrimonio immobiliare accumulato nel tempo. Per questo una consulenza integrata fra patrimonio finanziario e immobiliare diventa un plus  nella relazione fra consulente e cliente.”

L’obiettivo del corso non è quello di creare periti immobiliari, ma di consentire ai partecipanti di acquisire una consulenza di processo nel settore real estate grazie in particolare all’intervento del Dott. Ezio Bruna, docente presso il Politecnico di Torino, acquisire la capacità di dialogare e indirizzare strategicamente il proprio cliente su tematiche relative ai mercati e agli investimenti immobiliari e fornire assistenza strategica alla clientela che intende acquisire un bene immobile sia per finalità di utilizzo familiare che di investimento.

Per la sua valenza pratica il corso in oggetto è stato anche certificato da EFPA Italia per il conseguimento di 8 ore di mantenimento in fascia A e, per il prossimo anno accademico, si pensa di far frequentare il corso anche agli studenti più meritevoli della Laurea Magistrale in Gestione d’Azienda - Profilo Intermediari Finanziari. La prima edizione tenutasi a Piacenza ha visto il tutto esaurito: per questo è già stata programmata una seconda edizione, dal 16 settembre.

Maggiori informazioni sull’iniziativa sono reperibili al sito https://dipartimenti.unicatt.it/dises-corso-REWM.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento