Via Millo: caricano un trans, litigano e lui lancia le chiavi dell'auto in un campo

Magra figura per un 34enne che la polizia ha trovato con l'auto spenta in mezzo alla strada mentre cercava le chiavi in mezzo a un campo

Probabilmente se l’è presa non tanto per la minaccia «Tu sei un uomo morto», ma magari perché gli hanno detto “uomo” e non “donna”. Fatto sta che ieri sera in via Millo un transessuale è riuscito a far fare una magra figura a un 34enne di Piacenza che si è trovato con la macchina ferma in mezzo alla strada, dopo che il viado, per dispetto dopo essere stato minacciato, gli sfilato le chiavi dal quadro e le ha gettate fuori dal finestrino. La scena che si è presentata a due agenti della volante di passaggio in via Millo è stata quella di una Fiat Panda spenta ferma in mezzo alla carreggiata, con le portiere aperte e il conducente a gattoni che cercava le chiavi.

IL FATTO - A poca distanza un viado che, alla vista della polizia, si è messo a chiedere aiuto. Dopo aver parlato con entrambi, i poliziotti hanno ricostruito all’incirca l’accaduto. Poco prima il 34enne e un amico in auto con lui si erano fermati vicino a via delle Novate per contrattare una prestazione con il trans da “consumare” insieme. Poi lo avevano caricato, ma invece di andare subito ad appartarsi, hanno iniziato a girare a vuoto per la città, facendo arrabbiare il loro “ospite” che, vedendo che non si concludeva nulla, ha chiesto di essere riaccompagnato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LA DISCUSSIONE E "IL LANCIO DELLE CHIAVI" - Ne è nata un’accesa lite dentro l’abitacolo, al culmine della quale il 33enne avrebbe minacciato il viado dicendogli appunto la frase “Tu sei un uomo morto”. Questo, per ripicca, ha quindi levato le chiavi dal cruscotto e le ha gettate lontano fuori dal finestrino, menre nel frattempo l’amico ha pensato bene di darsela a gambe. Poi è passata la polizia che ha ricostruito l’accaduto, e ora il 33enne rischia di essere denunciato per minacce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento