Virus AH1N: la cura non deve essere solo sulle spalle dei medici di base

La Lega Nord presenta un'interrogazione alla Giunta regionale: “La Federazione dei Medici di base contesta le prevedibili lungaggini burocratiche che caratterizzeranno la prescrizione e la somministrazione dei farmaci antivirali” per i pazienti affetti dal virus e curati solo dal medico di base

Esploderà in autunno, ma come una normale influenza, il virus AH1N1. Ma se al momento l'Italia non restringe le frontiere e smentisce un possibile rinvio nell'apertura delle scuole, si sta già approntando il piano di gestione della cosiddetta influenza suina.

La Giunta della Regione Emilia – Romagna ha impartito disposizione al sistema sanitario, per affidare la cura delle persone affette da virus solo ai medici di base. Ma la Federazione dei Dottori di Medicina Generale ha sollevato obiezione e la Lega Nord ha presentato alla Giunta bolognese una interrogazione scritta.
  La somministrazione degli antivirali può subire dei ritardi se effettuata solo dai medici di base  

Sul tavolo degli imputati ci sarebbe il ritardo nella somministrazione dei farmaci antivirali che deriverebbe ai pazienti trattati solo a domicilio, cioè senza l'intervento ospedaliero per la cura del virus. “Dal momento che è prevedibile che anche nella nostra Regione il numero dei cittadini colpiti dalla cosiddetta “influenza suina” possa aumentare già nelle prossime settimane, è assolutamente necessario mettere a punto strategie di cura e profilassi mirate ed efficaci” scrive il Consigliere regionale del Carroccio, Roberto Corradi.

All'esecutivo regionale si chiede anche di rendere meno “farraginoso” il meccanismo per consentire la somministrazione dei farmaci antivirali ai pazienti in terapia domiciliare.
Necessario poi sapere – ha continuato Corradi nella sua interrogazione - quali misure di profilassi si intenda assumere per limitare la diffusione dell’influenza AH1N1 in Emilia-Romagna ed in particolare se non ritiene utile organizzare, in previsione del prossimo anno scolastico, una campagna di informazione rivolta agli studenti ed alle famiglie.





Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento