Assopopolari, a giugno famiglie in ripresa: i depositi salgono di 10 miliardi di euro

L’apprezzamento per le Popolari è espresso, infine, dalla crescita dei clienti, proseguita nel 2014 in misura rilevante. Oltre 500 mila nuove famiglie, infatti, hanno deciso di far parte della clientela del credito popolare, portando il numero dei clienti a 12,4 milioni

Nel mese di maggio è proseguita per le Banche Popolari la tendenza alla crescita dei depositi bancari, aumentati in un anno di oltre 10 miliardi di euro, a conferma della fiducia che la clientela accorda da sempre al credito popolare. Fiducia che rappresenta il valore aggiunto prezioso che ha permesso alle Popolari di cogliere i progressi registrati negli ultimi mesi dalle famiglie, la cui propensione al risparmio ha raggiunto un valore pari al 9,2%, con una crescita di 0,8 punti percentuali rispetto al 2014.

Anche sul lato dei finanziamenti, le Banche Popolari hanno dimostrato un dinamismo rilevante.  Dall’inizio della crisi, infatti, il flusso di nuovi finanziamenti per acquisto di abitazione è stato pari a 70 miliardi di euro e di questi, circa la metà, hanno riguardato l’acquisto di prime case, per un totale di oltre 250 mila contratti stipulati. Nei primi sei mesi di quest’anno il flusso di nuovi finanziamenti, quasi 7 miliardi di euro, è stato di poco inferiore a quanto registrato in tutto il 2014, a conferma di come le Popolari siano state pronte a supportare costantemente le famiglie ai primi segnali di ripresa del mercato immobiliare, contribuendo così a consolidare la tendenza positiva dell’economia. Ciò è avvenuto ad un costo inferiore considerando che mediamente dal 2008 in poi il TAEG per acquisto di abitazione è stato per le Popolari inferiore di circa 20 basis point rispetto alla media nazionale. “Non può esserci miglior riconoscimento per l’azione delle Banche Popolari – ha ricordato il Presidente di Assopopolari Corrado Sforza Fogliani - se non quello proveniente dai propri soci e dai clienti, dal loro grado di soddisfazione e dalla capacità delle nostre banche di aver saputo coniugare sostegno e sviluppo dei territori con il coinvolgimento costante di tutti i propri stakeholders”.

L’apprezzamento per le Popolari è espresso, infine, dalla crescita dei clienti, proseguita nel 2014 in misura rilevante. Oltre 500 mila nuove famiglie, infatti, hanno deciso di far parte della clientela del credito popolare, portando il numero dei clienti a 12,4 milioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Cade dalle scale di casa e batte la testa, è grave

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

Torna su
IlPiacenza è in caricamento