Legge di stabilità, Confedilizia: «Ancora rischio di aumento delle imposte per la casa»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

«La Legge di Stabilità non può contenere nel suo testo definitivo il rischio di aumento delle imposte sulla casa», lo ha dichiarato il presidente della Confedilizia, Corrado Sforza Fogliani in una nota che prosegue: «Il Governo ha ceduto alla pretesa dei Comuni di eliminare la Service tax e si è così cacciato in un pasticciaccio per l’Imu bis che non deve andare a scapito della proprietà immobiliare e a favore del partito della spesa locale, che ha già avuto fin troppo. La normativa al varo deve anzi prevedere disposizioni ben precise che garantiscano che i Comuni usino i cinquecento milioni che sono riusciti a strappare per le detrazioni, per questo scopo e non per aumentare gli sprechi nei più vari settori delle loro spese».

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento