Martedì, 21 Settembre 2021
Economia

Libera Artigiani, la nuova presidente è Alessandra Tencati

Termina il secondo mandato alla guida dell'associazione di categoria di Luigino Peggiani

Cambio ai vertici della Libera Associazione Artigiani, dopo l’assemblea che a fine maggio aveva visto la nuova nomina dei 12 nuovi consiglieri che indirizzeranno l’attività dell’associazione di categoria per i prossimi tre anni. Il neoeletto Consiglio di Amministrazione la settimana scorsa, in occasione della prima convocazione ufficiale, ha visto l’elezione per acclamazione di Alessandra Tencati nel ruolo di presidente e di Edoardo Palpi come suo vice. Una scelta ampiamente condivisa all’interno di Assoartigiani, che ha confermato così una guida nel segno della continuità rispetto ai due mandati consecutivi del presidente uscente Luigino Peggiani.

Imprenditrice nell’ambito della salute, sanificazione e sicurezza sul lavoro, la nuova presidente – prima donna a ricoprire questo ruolo - si è subito impegnata a proseguire nella capillare azione di supporto che ha visto la Libera Artigiani in prima linea al fianco delle aziende, per fornire tutto il sostegno necessario in questo particolare momento di grande difficoltà dettato dalla pandemia mondiale.

«Sono molto onorata dell’incarico che mi è stato affidato – ha commentato la neo eletta presidente - e che inizia in un momento molto delicato per il tessuto imprenditoriale in genere. Le recenti condizioni dettate dalla pandemia  hanno fatto emergere aspetti nuovi legati alle considerazioni di appartenenza alle attività “essenziali” e riportato alla ribalta la centralità delle aziende del mondo artigiano che si sono rivelate funzionali per il mantenimento delle catene produttive».

«All’interno della Associazione – prosegue Alessandra Tencati - è stato possibile trovare persone e strumenti preziosi per la gestione delle criticità operative e per l’accesso ai sostegni economici: la rete ancora una volta vince sul singolo , il senso di appartenenza ad un gruppo ha avuto grande risalto sia tra aziende sia  nella gestione del delicato aspetto del coordinamento delle risorse interne. Siamo consapevoli che la battaglia non è ancora vinta ma l’Associazione è pronta con armi affilate per supportare le aziende verso la ripresa».  A simboleggiare la grande voglia di ripresa economica del territorio, anche la scelta del vicepresidente Edoardo Palpi, imprenditore nell’edilizia ovvero uno dei primi settori ad essere riuscito a ripartire grazie anche alle agevolazioni fiscali varate dal governo.

A comporre il nuovo consiglio, quindi ora sono Luca Asti per il settore della meccanica, Carlo Borella per le comunicazioni, Paolo Cerri per i trasporti, Gabriella Ferrari per il legno e l’arredo, Ivan Guglielmetti per gli autoriparatori, Ioan Ieremie per l’edilizia, Fabrizio Maggi per gli impianti, Maurizio Mera per gli alimentari, Giuseppe Sgorbati per il commercio e Luigino Peggiani in qualità di past president.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Libera Artigiani, la nuova presidente è Alessandra Tencati

IlPiacenza è in caricamento