I deputati De Micheli, Foti e l'assessore Paparo alla Piacentina Srl di San Polo

L'assessore Andrea Paparo ha fatto visita con i deputati Foti e De Micheli alla Piacentina Srl, la società di San Polo nata dall'unione di tre realtà: le cooperative San Martino Scrl, il Consorzio Cores e il socio privato Cristina Dodici

Un momento della visita

L'assessore alle Politiche del Lavoro Andrea Paparo ha fatto visita, ieri mattina, alla Piacentina Srl, la società di San Polo di Podenzano nata nel 2003 dall’unione di tre realtà: le cooperative San Martino Scrl, il Consorzio Cores e il socio privato Cristina Dodici. L’azienda, che occupa la sede dell'ex area De Rica, opera nell’ambito della logistica agro-industriale e sin dall’inizio della propria attività, ha saputo proporre ai propri clienti soluzioni di gestione integrata del ciclo logistico, partendo dal deposito dei prodotti semilavorati fino al trasporto delle confezioni realizzate e ha raggiunto in soli otto anni, una posizione di leadership nel settore del “co-packing” delle conserve alimentari. Insieme all'assessore Paparo hanno visitato l'azienda anche i parlamentari Tommaso Foti e Paola De Micheli, il sindaco e l'assessore alle attività produttive del Comune di Podenzano Alessandro Ghisoni e Fiorenzo Piccioli Cappelli e il direttore dell'Associazione Industriali Cesare Betti.

Hanno accolto la delegazione l'amministratore delegato della Società Cristina Dodici, il direttore dello stabilimento Gisella Manzini e il responsabile della produzione Giuseppe Capogreco. “Per l’industria agroalimentare – ha spiegato Cristina Dodici - la logistica integrata riveste un ruolo sempre più importante e la nostra azienda si propone come partner ideale per i produttori che intendono gestire esternamente ai propri stabilimenti di produzione la fase del confezionamento secondario dall'etichettatura, all'applicazione del codice a barre, fornendo ai propri clienti un servizio personalizzato e ottimizzato.

Gli impianti della società sono in grado di coprire l’intero ciclo logistico legato alle fasi successive al confezionamento primario: gestione informatica dei flussi; deposito; confezionamento; movimentazione delle merci; trasporto e consegna all’utilizzatore finale”. L’attività di produzione di Piacentina si contraddistingue per la gran varietà di prodotti trattati: non solo marchi diversi (Cirio, Valfrutta, De Rica, per citarne alcuni) o prodotti differenti (piselli, mais dolce, fagioli, ecc.), ma soprattutto tipi diversi di contenitori (vasetti di vetro, lattine, ecc.).

“Un' azienda – ha detto l'assessore Andrea Paparo al termine della visita - che conferma la presenza sul nostro territorio di realtà imprenditoriali innovative e coraggiose che operano nel rispetto delle regole, con attenzione alla persona e all'ambiente e contribuiscono al rilancio del sistema economico locale attraverso rinnovati e più moderni strumenti per uscire dalle logiche dell’emergenza e dare sostegno alla competitività del tessuto produttivo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Così la deputata De Micheli: "Quando mi capita di essere invitata in imprese come quella di Podenzano - sottolinea la deputata - che combattono sul mercato investendo in tecnologia e innovazione, è come ricevere una boccata d'ossigeno, che aiuta a resistere nell'aria pesante di questa crisi. Spesso negli ultimi tempi la logistica è stata associata a situazioni di conflitto con i lavoratori e a contesti di scarsa integrazione con l'economia del territorio: la Piacentina invece è un esempio di polo logistico all'avanguardia nel settore agroalimentare, in grado di operare in condizioni di alta tecnologia nel sito produttivo dell'ex De Rica e con ai vertici una donna competente e capace come Cristina Dodici". "La mia esperienza professionale - conclude la De Micheli - si è svolta in gran parte nel settore dell'agroalimentare ed iniziò proprio in questo stabilimento, a cui sono legata anche da un punto di vista affettivo, per questo è importante aver trovato un'attività solida e che ha saputo affrontare nel modo migliore la sfida della competizione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento