San Martino: «Faremo ricorso, abbiamo applicato il contratto collettivo della logistica»

La replica della cooperativa San Martino sull’esito del ricorso presentato da Usb: «La trattenuta della quota sindacali è esercitata solo a favore dei sindacati che hanno firmato lo stesso contratto»

«La Cooperativa San Martino ha applicato in maniera puntuale quanto prevede il Contratto Collettivo della Logistica e trasporti ossia che la trattenuta  della quota sindacale ai lavoratori a favore delle organizzazioni sindacali possa essere esercitata solo a favore delle organizzazioni sindacali sottoscrittrici del contratto stesso». Così, in una nota, esprime la coop, rispondendo a distanza al sindacato Usb.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Il sindacato Usb non è sottoscrittore del Contratto Collettivo della Logistica e Trasporti: pertanto riteniamo di aver agito secondo i dettami contrattuali e normativi vigenti e altresì prendiamo atto della sentenza di primo grado riservandoci ogni azione di ricorso nelle sedi opportune. Riteniamo originale che il sindacato Usb disconosca l’applicabilità del Contratto Collettivo della Logistica e trasporti in alcune sue parti, vedasi la sezione cooperazione, e lo vanti a proprio favore in altre: non riteniamo infatti che un Contratto Collettivo di Lavoro possa essere utilizzato con tale strumentalità ledendo in tal modo una corretta relazione sindacale».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Identificato l'operaio ucciso dal crollo di un silos. Forse il cedimento di un sostegno la causa della tragedia

  • Crolla un silos, 50enne muore schiacciato

  • Altoè, 55enne muore alla guida dell'auto

  • Famiglia piacentina coinvolta in un incidente a Bolzano, grave un bambino

  • Caso Levante, spuntano nuovi indagati

  • Omicidio Elisa, per Massimo rito abbreviato subordinato alla perizia psichiatrica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento