rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Mostre Fiorenzuola d'Arda / Piazza Dei Caduti

Al Club Cinefotografico di Fiorenzuola Marco Stucchi chiude la rassegna “Photo 21”

L'incontro di venerdì 12 novembre, dal titolo “Dalle Cupole alle Dolomiti: quando l'arte diventa innovazione digitale”, avrà come protagonista l'affermato professionista milanese ma “piacentino d’adozione

Venerdì 12 novembre alle ore 21 a Fiorenzuola è programmato nella sede di piazza Caduti 1, l’ultimo appuntamento della Rassegna PHOTO 21 del Circolo cinematografico. L’incontro ha protagonista Marco Stucchi e le sue immagini sul tema “Dalle Cupole alle Dolomiti: quando l'arte diventa innovazione digitale”. Filo conduttore della serata l’intervista-colloquio di Valeria Tedaldi. Ingresso libero - Con mascherina e certificato verde. Il Club Cinefotografico Fiorenzuola ha già ospitato Stucchi nel 2017 con le splendide immagini degli affreschi del Guercino della cupola del Duomo di Piacenza e, nel 2018, con le altrettanto splendide riproduzioni degli affreschi del Pordenone della cupola di Santa Maria di Campagna, sempre a Piacenza.

LE SCHEDE

MARCO STUCCHI (marcostucchi.com) è un affermato professionista, nato a Milano ma “piacentino d’adozione”, che opera a livello nazionale nel settore della valorizzazione dei Beni Culturali con una spiccata vocazione all’applicazione delle moderne tecnologie per la comunicazione nel mondo dell’arte.

La missione principale di Stucchi e? proprio quella di coniugare una comunicazione innovativa, non convenzionale, sempre basata su solide basi scientifiche in grado di parlare linguaggi differenti con media differenti ed innovativi per offrire un'esperienza di visita e coinvolgimento nuova ed emozionante.

Gli strumenti multimediali applicati al patrimonio culturale e paesaggistico permettono di spaziare tra molteplici discipline per raccontare con immagini, suoni e video la vita e la storia di un’opera. Le innovazioni del “sapere tecnologico” ed i loro effetti sulla proposta e sull’organizzazione della cultura diventeranno sempre più? rapide ed incisive.

Tra i numerosi grandi progetti realizzati in Italia da Stucchi: la Cattedrale di Trento, la Cattedrale di Alba, l’Abbazia di Nonantola ed il relativo patrimonio archivistico, il progetto “L’Oro di Chini” alle Terme Berzieri di Salsomaggiore, la Certosa di Milano, le Residenze Sabaude di Moncalieri, l’Abbazia di Bobbio, il Dolomites World Heritage geotrail, e tanti altri…

VALERIA TEDALDI (www.valeriatedaldi.com) laureata in pedagogia e scienze umane; insegna nella scuola primaria. Ha sviluppato le sue competenze in campo educativo e artistico nell’ambito di un incarico amministrativo che nell’arco di dieci anni, le ha permesso di confrontarsi con le Istituzioni che si occupano di Scuola, Cultura e Turismo, e di realizzare eventi di promozione del territorio.

Ha  curato gli aspetti testuali del progetto “L’Oro di Chini” a Salsomaggiore Terme (PR) assieme a Marco Stucchi ed Elena Bastianini e organizzato e coordinato i percorsi di visita ai Beni del patrimonio artistico e architettonico durante il Festival @cquechepassione! a Salsomaggiore Terme.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Club Cinefotografico di Fiorenzuola Marco Stucchi chiude la rassegna “Photo 21”

IlPiacenza è in caricamento