Bilancio, 25 milioni di euro di spesa per il personale comunale

Dopo il voto in commissione il bilancio 2019 approda in Consiglio comunale. Dall’Irpef 8 milioni e 600mila euro, dall’Imu 27 milioni e 650mila euro, dalla tassa sui rifiuti 21 milioni, quasi 4 dalla Tasi

una mensa scolastica

Partirà nei prossimi giorni in Consiglio comunale – la prima seduta potrebbe essere lunedì 18 marzo - la discussione sul bilancio previsionale 2019. Bilancio che, come già riportato, è stato approvato in commissione e pareggia a 202 milioni di euro. Leggendo tra le pagine del documento si possono evidenziare alcune significative cifre. Le spese per il personale ammontano a 25 milioni e 25mila euro. Nel calcolo delle spese per il personale sono comprese tutte le figure che lavorano in Comune (circa seicento dipendenti): impiegati degli uffici, staff amministrativo, educatori e insegnanti, servizi per il pubblico, musei e biblioteche, assistenti sociali, agenti di polizia locale, protezione civile, operai e addetti di vario genere, servizio mense, avvocati comunali, tecnici informatici, dirigenti e tecnici.

Tra le entrate il Comune conta di portare a casa nel 2019 ben 7 milioni e 541mila euro dall’utilizzo di sale giovanili, musei, impianti sportivi, rette delle mense, servizi di trasporti, utilizzo di spazi pubblici, rette asili nido, proventi dei mercati rionali e ortofrutticoli, canoni di concessione dei cimiteri. Ma conta di spendere anche 17 milioni di euro per spese di vario genere a favore di questi servizi. Cinque milioni entrano grazie alle sanzioni al codice della strada, 64 milioni e 706mila euro sono le entrate correnti di natura tributaria, contributiva e perequativa. Nel 2019 si conta di incassare infatti 8 milioni e 600mila euro di Iperf, 27 milioni e 650mila euro di Imu, 21 milioni per i rifiuti, quasi 4 milioni per la Tasi, quasi 3 milioni di pubblicità e diritti delle affissioni. Da registrare anche i 200mila euro di tassa di soggiorno.

Evidenti le differenze con il decennio scorso a Palazzo Mercanti. Nel 2009, ovvero dieci anni fa, l’ente poteva spendere l’80% in più per relazioni pubbliche, convegni e pubblicità (da 291mila a 58mila), l’80% in meno per studi e consulenze (da 95mila a 19mila), il 50% in meno per la formazione del personale (da 153mila a 76mila), il 50% in meno per trasferte e missioni (da 51mila a 25mila) e il 70% in meno per il parco mezzi (da 108mila euro a 32mila). Questi sono i vincoli posti dal piano triennale di razionalizzazione e riqualificazione della spese.

I SERVIZI A DOMANDA INDIVIDUALE

Altro capitolo interessante nel bilancio comunale è la copertura dei costi di gestione dei servizi a domanda individuale. Quali sono i tassi di copertura? Le mense garantiscono proventi per 3,619 milioni di euro e comportano costi per 4,880 milioni: la copertura è quindi del 77%. Gli asili nido garantiscono proventi per 1,472 milioni di euro per una spesa di 7,753 milioni: il 25%. I mercati rionali e ortofrutticoli portano in dote 391mila euro per una spesa di 422mila euro: il 92%. Gli impianti sportivi fanno incassare 148mila euro per 336mila di spese: il 44% di copertura. Maglia nera per i musei civici di Palazzo Farnese. Costano al Comune 898mila euro per 40mila euro di incassi: il 4,46%. Il totale dei servizi a domanda individuale del Comune per il 2019 ha una previsione di 5 milioni e 670mila euro di proventi e 12 milioni di costi, per una copertura effettiva del 46,90%.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento