menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cambio di gestione al Polisportivo, il Pd: «Perché non sono stati tutelati i lavoratori?»

I consiglieri dem sul cambio di gestione tra “Futura” e “Activa”: «Il protocollo firmato nel 2016 con i sindacati dal Comune conteneva la clausola sociale»

Il Partito Democratico di Piacenza ha presentato un’interrogazione all’Amministrazione Barbieri sull’avvicendamento nella gestione del Polisportivo cittadino, da qualche giorno affidato alla società “Activa”, subentrata a “Futura”. «Dalle dichiarazioni dei sette lavoratori non riconfermati dal nuovo gestore del Polisportivo che il Comune di Piacenza non ha previsto, nell’apposito bando, l’inserimento di alcuna clausola sociale a tutela del personale impiegato», fanno notare i consiglieri Stefano Cugini, Giorgia Buscarini, Giulia Piroli e Christian Fiazza. I quattro dem evidenziano che il 27 settembre 2016 il Comune di Piacenza sottoscrisse con Cgil, Cisl e Uil un “Protocollo in materia di appalti pubblici di servizi e di lavori tra amministrazione comunale di Piacenza e OOSS, in coerenza con il Patto per il lavoro del 20/7/2015 sottoscritto con la Regione Emilia Romagna”. «Al punto 9 dell’accordo – sottolineano i consiglieri Pd - è espressamente prevista la clausola sociale. Nel febbraio 2018 il Consiglio comunale approvò con voto unanime un odg presentato dal nostro gruppo, il cui testo disponeva che “Nei futuri bandi relativi all’affidamento di servizi si valuti caso per caso l’inserimento di apposite clausole sociali a tutela della continuità occupazionale dei lavoratori coinvolti”». I quattro consiglieri chiedono così al sindaco Patrizia Barbieri e alla Giunta di sapere se quel protocollo del 2016 è stato modificato o superato. «Quali valutazioni specifiche hanno portato l’Amministrazione a decidere di non prevedere clausole sociali nel bando in oggetto, venendo meno alla tutela della continuità occupazionale. Tutto questo per dare una risposta chiara e sollecita alle rimostranze dei lavoratori non riconfermati».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Paga per sbloccare il pacco": attenzione alla nuova truffa via sms

Attualità

Addio a don Giancarlo Conte, fondatore di San Giuseppe operaio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento