menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Diga del Brugneto, l'Assemblea regionale chiede di ridefinire la concessione

Approvati due emendamenti all'atto a firma di Tommaso Foti, di cui uno subemendato da Gian Luigi Molinari (Pd)

L’Assemblea legislativa ha approvato all’unanimità una risoluzione presentata dal consigliere Tommaso Foti (Fdi-An) che impegna la Giunta regionale “a definire con la Regione Liguria le modalità e le procedure per il rinnovo della concessione riferito all’uso idroelettrico a oggi scaduta dell'invaso del Brugneto” e a richiedere, in sede di eventuale rinnovo della convenzione stipulata il 12 luglio 2013, “che la decisione in ordine al deflusso supplementare di acqua sia proceduta da una valutazione congiunta da parte della Regione Emilia-Romagna, della Regione Liguria e del Comune di Genova”.

A favore della risoluzione si espresso il consigliere Gian Luigi Molinari (Pd): “C’è un lavoro importante- ha detto il consigliere- da parte di uffici e assessorato al fine di cercare una soluzione migliorativa, rispetto anche ai passi positivi registrati fino al 2013. L'obiettivo finale è arrivare a una soluzione che risponda alle esigenze del territorio”. Sono stati votati positivamente anche due emendamenti all'atto, proposti dallo stesso firmatario Foti, di cui uno subemendato da Molinari.

Diga del Brugneto, il consigliere Gianluigi Molinari: "Assemblea Legislativa unita a fianco della Giunta regionale per il rinnovo dell'accordo sul rilascio straordinario"

"Il voto unanime dell'Assemblea Legislativa sulla risoluzione relativa al rinnovo dell'accordo per il rilascio straordinario dalla diga del Brugneto nel periodo estivo è un segnale importante per il territorio piacentino: viene riconosciuto da tutti il buon lavoro finora condotto dalla Giunta regionale e in particolare dall'assessore Paola Gazzolo e si evidenzia il sostegno alle azioni necessarie per siglare al più presto una nuova intesa". Così il consigliere regionale Gianluigi Molinari (Pd) in seguito all'approvazione, nella seduta di oggi, della risoluzione del consigliere Tommaso Foti (Fd'I) sul tema degli approvvigionamenti idrici dall'invaso del Brugneto. 

"Anche la minoranza ha riconosciuto i risultati portati negli ultimi tre anni grazie all'operato della Regione: l'intesa siglata nel 2013 ed ora in scadenza è prova del buonsenso e della capacità di affrontare concretamente i problemi, due qualità da mettere in campo anche per rinnovare il protocollo con la Regione Liguria e il comune di Genova", prosegue Molinari. "L'assessore Gazzolo ha già provveduto ad avviare il confronto e il voto unanime di oggi è la premessa per un'azione corale che ci veda impegnati insieme, maggioranza e minoranza, per una nuova stagione di collaborazione nell'interesse del fiume, delle nostre comunità e dell'agricoltura piacentina".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento