Elezioni Comunali: è boom di riconferme

Scrutinati tutti i paesi piacentini al voto. Su 35 eletti, 18 sono sindaci uscenti, riconfermati per il secondo mandato. Finalmente, anche Castell'Arquato ha il suo primo cittadino: si chiama Ivano Rocchetta. Il sindaco più giovane è Jonathan Papamarenghi, 25 anni appena

Su 35 comuni al voto, 18 hanno scelto di riconfermare il sindaco uscente. Ben più della metà, se si escludono Castell'Arquato, commissariato dallo scorso agosto e i cinque comuni già al secondo mandato, nei quali i primi cittadini uscenti non erano più candidabili.

Confermati al comando delle amministrazioni comunali i primi cittadini di Agazzano, Besenzone, Calendasco, Caminata, Caorso, Castel San Giovanni, Cortebrugnatella, Farini, Gossolengo, Gragnano Trebbiense, Nibbiano, Pecorara, Podenzano, Ponte Dell'Olio, Pontenure, Rivergaro, Vernasca e Zerba.
  A Sarmato si avvicendano due donne  

Fra i nuovi sindaci, quasi tutti appoggiati da liste civiche “pro-territorio”, ne svettano cinque che hanno battuto i sindaci uscenti, ricandidatisi per il secondo mandato. E' il caso di San Giorgio Piacentino, la cui amministrazione Consiglieri è stata battuta dallo sfidante Tagliaferri (61.82% contro 38.17%).

Ma anche: San Pietro in Cerro (Giorgio Chiusa battuto da Ciammaichella per cento voti); Sarmato, dove Sabrina Gallinari ha lasciato il posto ad Anna Tanzi per una manciata di preferenze (appena 12 voti). A Travo, il sindaco uscente Albino Cassinari, si è classificato terzo su quattro aspiranti primi cittadini. Lo hanno votato in 245, contro i 557 voti presi dal neoeletto Lodovico Albasi. Infine, a Ziano, Manuel Ghilardelli ha vinto sul sindaco uscente Enrico Franchini per 140 preferenze.
  Anche Castell'Arquato ha finalemnte un nuovo sindaco  

Anche Castell'Arquato, comune commissariato dallo scorso agosto, ha finalmente il suo primo cittadino: si chiama Ivano Rocchetta, spalleggiato dalla Lega Nord. Ha vinto con il 38.9% dei consensi. A concorrere con lui per la poltrona di primo cittadino, altre quattro liste. Tre sono liste civiche, una di Rifondazione Comunista. Nessuna traccia, invece, del Partito Democratico dopo il precedente di agosto 2008.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento