Poca acqua dalla diga del Brugneto: dalla Lega una revisione degli accordi

Scade quest'anno l'accordo fra Piacenza e Genova per il rilascio dell'acqua dalla diga del Brugneto. Così la Lega Nord batte: “E' poca la quantità d'acqua rilasciata verso il Trebbia, bisogna pensare ad aumentare le quantità di afflusso idrico, per dare una boccata d'ossigeno alla vallata”

Giampaolo Maloberti
Con il 2009 scadranno i termini dell'accordo siglato 25 anni fa tra Provincia di Piacenza e di Genova per il rilascio di acqua dalla diga del Brugneto, affluente del Trebbia. L'invaso creato a monte ormai da tre decenni contiene 25milioni di metri cubi di acqua e l'accordo prevede che, annualmente, ne venga rilasciato il 10 per cento (2 milioni e mezzo) verso valle, nello spazio di due settimane (periodo a scelta, richiesto dai consorzi irrigui nei momenti in cui il fiume è in secca).
  E' necessaria una maggiore flessibilità nell'apertura della diga del Brugneto  

"L'acqua rilasciata è poca. Cogliamo l'occasione della scadenza dei termini per andare a una ridiscussione dell'accordo che preveda un rilascio idrico almeno doppio". E' l'appello lanciato da Giampaolo Maloberti, candidato della Lega Nord alle Provinciali nel collegio di Rivergaro e figura storica dei Cobas del latte. "E' poca la quantità d'acqua rilasciata verso il Trebbia - ribadisce l'aspirante consigliere provinciale del Carroccio - bisogna pensare ad aumentare le quantità di afflusso idrico, per dare una boccata d'ossigeno alla vallata e favorire il turismo legato ai corsi d'acqua, che si trovano troppo spesso a fare i conti con annate siccitose".

Ma non è tutto. "Occorre ripensare anche le modalità di rilascio - spiega Maloberti - è necessaria una maggiore flessibilità nell'apertura della diga del Brugneto".

Al tema si sono già interessati il ministro per l'agricoltura Luca Zaia e il presidente della Commissione Ambiente della Camera, Angelo Alessandri che hanno assicurato futuri interventi per favorire una più plastica regimentazione irrigua nella valle, permettendo così di valorizzare le bellezze naturali del Trebbia e favorendo l'afflusso turistico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento