Forza Italia: «Sanità piacentina quotidianamente sotto attacco»

Callori e Palmizio

Nota dell’on. Massimo Palmizio (Coordinatore regionale di Forza Italia - Emilia Romagna)  e di Fabio Callori – (Vice Coordinatore Regionale di Forza Italia - Emilia Romagna) – in riferimento al riordino della sanità piacentina:

“A fronte della proposta di  riordino della rete ospedaliera piacentina, si ribadisce fermamente la posizione contraria a quanto  avanzato dal direttore dell’Azienda USL.

La sanità piacentina, quotidianamente  sotto attacco, sta pagando a fronte di scelte meramente ed esclusivamente di interesse politico, peraltro  in contraddizione con accordi  ben chiari  che prevedevano la ricostruzione dell’ospedale di Fiorenzuola quantomeno con tutti i servizi e le prestazioni già fornite ai cittadini  e il potenziamento delle altre strutture del territorio piacentino.

Questo non sta succedendo a  chiara dimostrazione   che non c’è reale attenzione  nei confronti della salute dell’utenza ma esclusivamente interessi governativi  rivolti solo ai territori con “affinità”  regionali.

Dalle dichiarazioni del Direttore sanitario si evince chiaramente  che il percorso è già tracciato e che la decisione è di chiudere l’unità spinale di Villanova.  Questo creerà anche una sorta di precedente per permettere futuri trasferimenti anche di altri presidi ospedalieri. Inoltre i continui tagli  in relazione ad altri nosocomi, rendono il riassetto prospettato assolutamente improponibile.   Alla definitiva Conferenza Socio Sanitaria è opportuno quindi che i Sindaci, espressione e portavoce  dei cittadini, prendano un’assoluta e  netta posizione  contro queste proposte inaccettabili.

In tale contraria direzione si è espresso anche l’onorevole Massimo  Palmizio – Coordinatore Regionale di Forza Italia - che a mezzo di un’Interrogazione, a seguito del mancato riscontro a una lettera,   chiede al Ministro della Salute di intervenire con urgenza per scongiurare il trasferimento dell’Unità spinale a Fiorenzuola mantenendo inalterate struttura, funzioni e organico attualmente in forza all’ospedale di Villanova.

Un doveroso ringraziamento e l’augurio di buon Lavoro  a Bruno Galvani che, designato a portavoce unico dei Comitati dei cittadini, è al loro fianco per il “no al piano di riordino”. Un plauso   ai  Comitati   stessi che da anni  rappresentano i  cittadini e si fanno loro ambasciatori  nei confronti delle Istituzioni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento