menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Foti: "Rischio idrogeologico in Valdarda, quali sono le risposte della Regione?"

In una interpellanza alla Giunta regionale, il consigliere Foti vuole sapere anche quali risultati sono stati ottenuti per ottenere dal Governo i fondi necessari per gli interventi nel torrente Arda, quantificati in 2,5 milioni di euro

“Il 4 ottobre 2015 - con una pubblica presa di posizione - il sindaco di Villanova sull'Arda rivolgeva un appello affinché si mantenesse alta l'attenzione sulle criticità idrogeologiche della Val d'Arda. Il predetto sindaco rendeva noto di avere inviato al riguardo una lettera all'assessore regionale Paola Gazzolo, al Servizio tecnico dei bacini e affluenti del Po della Regione Emilia Romagna, ad Aipo e al prefetto di Piacenza volta a fare presente la situazione attuale della zona e la necessità d'interventi per evitare che in futuro fatti così drammatici - quali quelli verificatisi recentemente in Val Nure e in Val Trebbia - potessero ripetersi anche in Val d'Arda”. Lo scrive Tommaso Foti (Fdi-An) in una interpellanza alla Giunta per sapere se, alla luce di questa situazione, "ben nota sia agli uffici tecnici della Regione sia all'assessore competente per materia", la Regione abbia assunto "auspicabili iniziative al riguardo, quali esse siano e quali finanziamenti sono stati specificatamente destinati". Il consigliere chiede anche "se e quali risultati sono stati conseguiti per ottenere dal Governo, segnatamente dal ministero dell'Ambiente, i fondi necessari - quantificati in circa 2,5 milioni di euro - per finanziare i lavori di messa in sicurezza generale del torrente Arda". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento