Lunedì, 18 Ottobre 2021
Politica

Misure anti inquinamento, il sindaco "rimbrotta" il comandante: «Inaccettabili i mancati controlli»

Il comandante Giorgio Benvenuti ammette che gli agenti non effettuano i controlli agli impianti di riscaldamento (che devono rispettare le misure anti-inquinamento) e il sindaco non la prende bene

«Non mi è sfuggita la sua dichiarazione. Perciò è partita nei suoi confronti una lettera di contestazione. Non esiste che un sindaco faccia un’ordinanza e un comandante di polizia locale dica ai giornali che non riesce a fare i controlli. Ho l’occasione per dire in Consiglio comunale che trovo inaccettabile il suo intervento». Il sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri rimprovera duramente il comandante della polizia locale cittadina Giorgio Benvenuti, “colpevole” di aver rilasciato una dichiarazione - ritenuta improvvida dal primo cittadino - al quotidiano “Libertà”, in cui ammette che i suoi agenti non riescono a controllare le emissioni degli impianti di riscaldamento. A dicembre il Comune di Piacenza ha infatti emesso un’ordinanza che prevede alcune disposizioni sulla circolazione delle auto in città, ma anche regole legate alla temperatura domestica delle abitazioni. Le abitazioni, quando scatta il piano antismog in seguito agli sforamenti di Pm10 non possono superare i 19 gradi e negozi e i locali pubblici i 17 gradi. Il comandante Benvenuti ha ammesso che la polizia locale neanche ci pensa ai controlli sul riscaldamento, non avendo il personale a disposizione per tale attività. La cosa è stata segnalata da Massimo Trespidi (Liberi) durante il Consiglio comunale del 4 febbraio. «A dicembre il sindaco firma l’ordinanza – fa notare Trespidi - in cui dice, in base a una norma regionale, di effettuare i controlli. Eppure il comandante della polizia locale, “uno scienziato”, sostiene di non avere gli agenti per fare i controlli. Facciamo le ordinanze perché dobbiamo ottemperare burocraticamente alle decisioni della Regione, o per fare veramente i controlli?». All'intervento di Trespidi è così seguita la replica del sindaco che ha informato di aver già contestato l’atteggiamento del comandante.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misure anti inquinamento, il sindaco "rimbrotta" il comandante: «Inaccettabili i mancati controlli»

IlPiacenza è in caricamento