Pianificazione mobilità: la parola ai cittadini

Aggiornamento del Piano del traffico: Comune e Tempi agenzia hanno deciso permettere a tutti i cittadini di parteciare con consigli e suggerimenti, Il piano che dovrà riorganizzare la mobilità cittadina sarà presentato la prossima settimana

Sarà un percorso partecipativo ampio quello che il Comune e Tempi agenzia hanno previsto per l'aggiornamento del Piano del traffico: tutti i cittadini potranno presentare osservazioni che saranno vagliate dal Consiglio comunale al termine del lungo iter.

«Si arriva così alla parte finale di un lungo percorso - come ha spiegato l'assessore al Trasporto Pierangelo Carbone - rispettando l'impegno preso di anticipare la discussione appena conclusa quella sul bilancio». Il piano che si occupa di pianificare linee di bus, frequenze e mobilità in generale è stato approvato nel 1998 e ha subito nel corso degli anni una serie di aggiornamenti periodici. «L'originale era nato assieme al Piano regolatore Campos Venuti: con la nascita del Piano strutturale comunale è così necessario iniziare qualcosa di nuovo».

L'aggiornamento sarà adottato con un atto di giunta e prima di essere approvato dal Consiglio comunale sarà depositato per trenta giorni: sarà così possibile per chiunque portare osservazioni e suggerimenti, che saranno poi discussi a Palazzo Mercanti al termine dell'iter.

 «La prossima settimana sarà allestito un cubo multimediale in piazza Cittadella - commenta la presidente di Tempi Agenzia Paola Votto - dove su tre lati spiegheremo i contenuti della nostra proposta, mentre sul quarto sarà possibile lasciare i propri commenti: è un modo nuovo per raccogliere suggerimenti». Da fine gennaio all'interno dell'autostazione sarà così possibile conoscere nel dettaglio i contenuti del piano, già anticipato alla commissione consiliare 2 e presentato in questi giorni nei quartieri.

Tra le novità previste dalle linee generali è incluso un servizio più capillare collegando nuove zone della città (dalla Giarona al quartiere di via Bubba, fino al polo logistico), l'interconnessione dei parcheggi periferici non più con bus navetta ma con le linee tradizionali e una razionalizzazione dei percorsi in centro storico.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento