«Rispondiamo alla vecchia politica con l'entusiasmo di questi giovani»

Presentata la seconda lista civica a sostegno di Massimo Trespidi. "I giovani con Trespidi" hanno un'età media di 25,9 anni

«Questi sono giovani davvero, perché hanno un’età media di 25,9 anni». Massimo Trespidi presenta con orgoglio la squadra di trentadue giovani che lo accompagnerà per questa sfida elettorale. La lista civica si chiama “I giovani con Trespidi” ed è la seconda lista di under (dopo quella di Paolo Rizzi) della storia piacentina. «A loro dico grazie – ha spiegato Trespidi presentandoli uno ad uno al point sul Corso Vittorio Emanuele -, perché questi giovani si sono messi al sevizio della città. Non è scontato che questo accada.  Molti oggi parlano dei giovani, pochi parlano ai giovani, e ancora meno sono quelli che li lasciano parlare. Noi vogliamo che questa sia l'occasione: i giovani parlano alla città». «Trespidi è docente al liceo Colombini. «Io vivo tutti i giorni in mezzo a loro. Non hanno bisogno che qualcuno gli faccia dei discorsi. Hanno bisogno di persone che, vivendo e lavorando, mostrino che è possibile vivere all’altezza dei loro desideri. Tanti di questi giovani hanno visto qualcosa negli adulti che oggi sono qui: per questo hanno accettato di correre con noi in questa avventura».

La lista è composta da 20 ragazzi e 12 ragazzi: molti di loro studiano, tanti hanni interessi e hobby di vario genere. L'unico che ha esperienza politica è Marco Colosimo, consigliere uscente di Piacenza Viva e capolista di questa nuova civica. «Giovani straordinari – li ha definiti Trespidi -, che hanno voglia di competere,  una voglia contagiosa e un’inesauribile creatività. Abbiamo riunito 32 storie di giovani liberi». Il candidato sindaco si è lasciato a un commento a distanza nei confronti di qualche avversario. «La nostra libertà dà molto fastidio a tanti. Ma non ci interessano nè le ingiurie nè i veleni. Noi rispondiamo anche oggi con il sorriso di questi 32 giovani,  con la loro freschezza,  ai veleni che la vecchia politica ci lancia addosso. Con la loro baldanza ingenua rispondiamo ai sepolcri imbiancati della vecchia politica».

Per conoscere il programma occorrerà attendere ancora una settimana. «C’è entusiasmo per questa bella avventura, alimentato dal desiderio di esserci in prima persona.  I trentadue della lista ci mettono la loro faccia, perché non vogliono affidare il cambiamento della nostra città alle parole degli altri. Vogliono essere loro il primo cambiamento di questa città.  Anche io stesso sono già cambiato dalla loro presenza».

Ecco i componenti della lista “I giovani con Trespidi:

Colosimo Marco 27 anni consulente aziendale 

Bergamaschi Luca 28 consulente finanziario

Bersani Sara 27 barista

Bertellini Federica 25 organizzatrice eventi

Capelli Lucia 35 avvocato

Carini Francesco 25 praticante commercialista

Cavaciuti Erika 38 anni imprenditrice

Cerati Simone 29 consulente 

De Meo Carlo 36 consulente finanziario

De Vecchi Davide 33 farmacista

Faverzani Camilla 23 infermiera

Fervari Alessandro 26 ottico

Fervari Benedetta 20 studentessa

Gabbiani Giacomo 24 studente

Gaidolfi Marcello 19 studente

Lipani Caterina 19 studentessa

Maggi Davide 18 studente

Marchini Leonardo 27 imprenditore

Maserati Luca 30 responsabile commerciale

Morici Vaceslav 21 studente

Morlacchini Simone 31 imprenditore

Muller Carlotta 20 studentessa

Pagani Paolo 25 cuoco

Pinotti Matilde 21 studentessa

Porcari Giovanni 22 studente

Sartori Andrea 33 dottore di ricerca Economia Sviluppo Locale

Schiavi Sara 27 commessa

Schiavi Sabrina 24 impiegata

Spina Daniele 19 studente

Stefanelli Isabella 35 marketing manager

Tagliaferri Luigi 19 studente

Zarbano Daniele 27 barista 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento