Giovedì, 24 Giugno 2021
Politica

Stragliati: «Farmacisti, doveroso rinnovo del contratto dopo quello che hanno fatto contro la pandemia»

È quanto chiede un'interrogazione della Lega ER, che rilancia l'istanza di Daniela Cremona, neopresidente dell’ordine dei farmacisti di Piacenza, la quale auspica il rinnovo dei contratti che è atteso da anni

«Doveroso il rinnovo del contratto dei farmacisti, professione assimilabile, a tutti gli effetti, a quella degli operatori sanitari, considerando il ruolo che hanno svolto nei periodi più difficili di contrasto alla pandemia». È quanto chiede un'interrogazione della Lega ER, a prima firma Valentina Stragliati, ma condivisa anche dai leghisti Fabio Bergamini, Daniele Marchetti e Simone Pelloni, che rilancia l'istanza di Daniela Cremona, neopresidente dell’ordine dei farmacisti di Piacenza, la quale auspica il rinnovo dei contratti che è atteso da anni.

«Ormai le mansioni dei farmacisti sono assimilabili a quelle di un operatore sanitario e si richiede che questo venga riconosciuto. Gli stessi farmacisti sperano che arrivino risposte positive visto che in questi mesi hanno vissuto momenti molto duri e non si sono mai tirati indietro, senza considerare che molti operatori del settore si sono persino ammalati nel prestare assistenza a chi aveva il Covid», commentano i consiglieri. Da qui la richiesta della Lega alla giunta regionale «se abbia intenzione di assimilare a tutti gli effetti i farmacisti agli operatori sanitari».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stragliati: «Farmacisti, doveroso rinnovo del contratto dopo quello che hanno fatto contro la pandemia»

IlPiacenza è in caricamento