Tagliaferri interroga la Regione sulla riapertura della strada di Montemarino

Giancarlo Tagliaferri

La strada comunale tra Pianello e Montemartino in Alta Val Tidone, provincia di Piacenza, è da anni interrotta per una frana che ha invaso la carreggiata. Gli abitanti della zona, in alternativa, devono passare per Nibbiano allungando di molto il tragitto con ulteriori disagi in luoghi dove il primo fattore essenziale è il contrasto allo spopolamento. Il problema del ripristino, come sottolineato dal sindaco Albertini, sta nel fatto che serve un consolidamento della pendice montana, per il dissesto idrogeologico, onde evitare ulteriori frane anche dopo il ripristino della strada. Il consigliere Giancarlo Tagliaferri, come primo firmatario, ha protocollato una interrogazione chiedendo alla Giunta come giudichi la Giunta la situazione esposta, alla luce del più volte pubblicamente dichiarato impegno contro lo spopolamento delle zone montane in Emilia-Romagna e se non intenda intervenire stanziando appositi fondi da dedicare al consolidamento della pendice montana che ha causato la frana sulla strada tra Pianello e Montemartino, al fine poi di ripristinare la viabilità di collegamento tra i Comuni interessati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore travolta da un tir, stava andando a lavorare

  • Dal Po affiora un cadavere nella diga di Isola Serafini

  • Travolta in bici da un tir, muore una donna

  • Travolti da un'auto dopo un incidente: tre feriti, uno è un carabiniere

  • «Dacci i soldi per tornare nel nostro Paese», parroco strattonato e rapinato in canonica

  • Sbanda e finisce a ruote all'aria in mezzo alla strada

Torna su
IlPiacenza è in caricamento