«Un bilancio comunale attento alla manutenzione»

L’assessore Passoni in commissione 1 evidenzia la cura per la sistemazione degli arredi scolastici, delle biblioteche, dei cimiteri. Sostituiti i mezzi più inquinanti, telecamere a Ivaccari. Previste 68 assunzioni a tempo indeterminato nel triennio

L'assessore Paolo Passoni e il dirigente Vittorio Boccaletti

Un bilancio che mantiene l'obiettivo di non intaccare i livelli dei servizi senza accrescere la pressione fiscale. Reso possibile anche grazie alle misure di razionalizzazione della spesa messe in campo negli scorsi anni e al miglioramento delle percentuali di incasso delle entrate. Ha ottenuto il voto favorevole di tutto il centrodestra – l’opposizione non ha partecipato al voto - in commissione 1 il bilancio previsionale 2020-2022, presentato dall’assessore Paolo Passoni. In sintesi, nell'anno 2020, gli stanziamenti di entrata e spesa pareggiano a quota 218 milioni di euro. Le spese correnti toccano i 112 milioni di euro. Sul fronte della programmazione del fabbisogno di personale sarà attivato un corposo piano occupazionale per fronteggiare i pensionamenti anticipati conseguenti a “quota 100”: ben 73 nuovi ingressi nel triennio, di cui 68 a tempo indeterminato. Per ciò che concerne gli investimenti la spesa complessiva prevista per l'anno 2020 sarà di oltre 35 milioni, di cui 15 milioni e 400mila euro di lavori pubblici.

Nel bilancio, sviscerato da Passoni che si è soffermato a illustrare gli interventi di manutenzione, si sta procedendo alla sostituzione dei mezzi della Polizia Locale e del Comune più vecchi e inquinanti. È stato istituito un fondo di 100mila euro per la manutenzione ordinaria, dedicato alle piccole manutenzioni. Verrà installata una telecamera per la lettura targhe ad Ivaccari, «l’unica frazione rimasta dalle 40 telecamere nuove del 2019», ha ricordato Passoni. Verrà realizzata una pista ciclabile al Canale della Fame, previsti 100mila euro per rifare gli arredi dei campo giochi. Verrà rifatto anche l’impianto e video della sala consiliare (per chi segue le sedute tra il pubblico è difficile ascoltare gli interventi al microfono). Poi, 60mila euro per gli arredi delle scuole, 150mila per hardware e software di scuole e degli uffici comunali, 20mila per gli arredi delle biblioteche, 50mila per la manutenzione straordinaria dei cimiteri.

«Sono soddisfatto – ha rimarcato l’assessore al bilancio Passoni - di una cosa in particolare: portare il testo in Consiglio comunale a inizio anno. Significa che si procede con l’esercizio provvisorio per un solo mese, gennaio. L’anno scorso lo portammo a marzo in aula». Passoni ha sottolineato come siano rimaste invariate le tariffe. Sarà di 27 milioni di euro il gettito di Imu. Unica società partecipata del Comune con i conti in rosso è “Piacenza Expo”, l’ente fiere: 253mila euro di perdite, 141mila li mette il Comune che detiene il 54% delle quote. Tutte le altre presentano il segno “più”.

«Ce l’abbiamo fatta a replicare i dati del 2019 – è il pensiero di Passoni - siamo contenti, sembrava difficile. C’è stato un aiuto da parte del Governo nazionale, il fondo di solidarietà ai comuni non è diminuito, e la nostra riscossione comincia a dare dei frutti. Questi maggiori risultati ci hanno consentito di liberare risorse. Questo ha portato ad avere delle risorse in più che pensavamo di non avere. Questo bilancio ci permette di consolidare la qualità dei servizi nel corso del 2020. Bisognerà continuare a migliorare l’efficacia dei servizi dell’ente, riducendo la spesa per liberare risorse. Non abbiamo impegnato neanche 50 centesimi delle opere di compensazione per la spesa del Comune». I 200mila euro che l’ente incassa dalla tassa di soggiorno andranno in prevalenza allo sviluppo del nuovo ufficio Iat per il turismo (185mila euro). Rimane il contributo di 125mila a testa alle due università, Cattolica e Politecnico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal centrodestra apprezzamenti per il lavoro svolto. «Siamo in anticipo di mesi – ha sottolineato Francesco Rabboni (Forza Italia) - sulla tabella di marcia, l’Amministrazione dimostra serietà alla città. È l’emblema del nostro agire, ovvero sanare situazioni incancrenite da tempo, come la condizione delle strade e dei marciapiedi. Fiero di questo bilancio che non mette le mani nelle tasche dei cittadini». Michele Giardino (Gruppo Misto) ha chiesto di intervenire nella zona Nord della città, per creare nuovi parcheggi e abbellire l’area, soprattutto nei pressi del Laboratorio Pontieri, che potrebbe rappresentare davvero una svolta (qua l’Amministrazione intende realizzare un campus scolastico). Mauro Saccardi (Misto) ha ricordato l’importanza di ottenere i fondi per gli scavi in piazza Duomo che riporterebbero alla luce i resti del Battistero e della Piacenza paleocristiana. «Gli scavi in piazza Duomo, frutto del protocollo siglato nei giorni scorsi tra Comune e Diocesi, costeranno qualche milione di euro – ha detto Passoni -. Il progetto è interessante e molto bello. Dovremo trovare le risorse economiche dopo il protocollo d’intenti, non basteranno certamente solo i fondi comunali per coprire i costi». Nelio Pavesi (Lega) ha evidenziato il calo dei contributi alla Fondazione Teatri (sceso a 800mila euro). Massimo Trespidi (Liberi) è tornato su un nodo del 2019: la vendita delle quote Iren. A detta del consigliere il bilancio comunale è in salute e non necessitava di recuperare risorse vendendo una parte della propria partecipazione nell’azienda che tratta il servizio idrico e la gestione dei rifiuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Invia le foto del tradimento alla moglie dell'amante della sua compagna, prima condanna per revenge porn a Piacenza

  • Sorprende i ladri in casa, 90enne scaraventata a terra e rapinata

  • Ferriere, il nuovo sindaco è Carlotta Oppizzi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento