menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cucina giapponesi: tre piatti meno famosi da provare a casa

La cucina giapponese non è solo sushi. Scopriamo insieme qualche altro piatti della tradizione orientale

Giappone fa spesso rima con sushi e sashimi, ma la cucina nipponica è un mondo in gran parte ancora tutto da scoprire. Come in Italia, le ricette risentono anche del clima e degli ingredienti prodotti nelle varie zone del paese. Prepariamo insieme qualche piatto meno noto. 

Korokke

Polpette con molto amido, solitamente la patata, con carne macinata, si servono con salsa tipo Worcester o di curry. 

Tempo di preparazione

20 minuti

Tempo di cottura

20 minuti

Ingredienti

mezzo chilo di patate

200 gr di carne macinata di manzo, suino o mista 

1 cipolla piccola

pan grattato tipo giapponese (Panko)

farina

olio di semi

pepe

noce moscata

sale

Procedimento

Lavare e lessare le patate

Tritare la cipolla e soffrigge in una padella con olio, poi aggiungere la carne macinata e cuocere insieme, salare e pepare, poi togliere dal fuoco. Una volta lessate sbucciare le patate e schiacciarle con una forchetta oppure con un schiacciapatate. Unire le patate con il soffritto di carne, aggiustare di sale, pepe e unire la noce moscata. Mescolare e far raffreddare

Fare le polpette

In una ciotola mettere 1/2 bicchiere di farina e aggiungere la stessa quantità di acqua mescolando bene. mescolare bene. Preparare il panko su un piatto. Prendere una polpetta e bagnarla nella la farina con l’acqua, poi spolverare con il panko. Friggere le polpette finché le croste non saranno dorate

Chanko Nabe, il piatto dei lottatori di sumo 

Una zuppa iperproteica che rappresenta un alimento equilibrato per i lottatori di sumo

Tempo di preparazione

15 minuti

Tempo di cottura

30 Minuti

Ingredienti per 4 persone

300 gr di Tori dango (polpette di pollo)

8 gamberi

170 gr di pancetta di maiale

4 cosce di pollo (disossate, senza pelle)

125 gr di tofu

2 cipollotti

6 scalogni

6 funghi shiitake

1 carota

1/2 cavolo cinese

6 tazze di brodo di pollo

¼ di tazza di sake (60 ml)

? tazza di mirin (75 ml)

2 cucchiai di succo di zenzero (usa la grattugia e spremi lo zenzero grattugiato per ottenere il succo)

1 ½ cucchiaino di aglio schiacciato

½ tazza di miso (preferibilmente bianco)

Procedimento 

Tagliare a pezzi lunghi circa 5 cm il cavolo cinese, reidratare i funghi shiitake in acqua per una notte. Tagliare il tofu in rettangoli, una dimensione da boccone. Tagliare i cipollotti a pezzi da 5 cm e gli scalogni. Tagliare la carota a rondelle (intagliarle a forma di fiore con un tagliabiscotti). Preparare tutti gli ingredienti (compresi il pollo, le polpette di pollo, pancetta di maiale e i gamberi) in due piatti da portata. Preparate il brodo mischiando tutti gli ingredienti tranne il miso facendo sobbollire. Versare diversi cucchiai di brodo in una piccola ciotola, aggiungere il miso e mescolare fino a che liscio. Aggiungere gradualmente la miscela di miso al brodo nella pentola, mescolando per evitare grumi. Una volta che il miso è stato incorporato, spegnere il brodo. Ungere la pentola (nabe) con l’olio e scaldare a fuoco medio, versare metà del brodo e aspettare che cominci a bollire. Aggiungere alla pentola una parte degli ingredienti preparati (si cuociono gli ingredienti un po’ alla volta, per tutta la sera) e lasciar cuocere per qualche minuti. Dopo qualche minuto si può cominciare a prendere gli ingredienti dalla pentola (ognuno per sè). Si comincia mangiando tutto ciò che è contenuto nel nabe fino a lasciare solo il brodo che verrà rimpinguato dal riso lessato o dai noodles e dall’uovo sbattuto.

Takoyaki

Si tratta di un tipico cibo da strada, una sorta di delle frittelle cotte alla piastra da gustare con le salse. 

Tempo di preparazione 

20 minuti

Tempi di cottura

8 minuti

Ingredienti

200 gr farina

2 uova

450 ml acqua

brodo dashi (disponibile anche confezionato)

100 g polpo bollito e tagliato a cubetti

1 cipollotto

zenzero (meglio se rosso marinato)

tenkasu (fiocchi di tempura)

Procedimento

Rompere 2 uova in una ciotola e aggiungete la farina, l'acqua e un po' di brodo dashi. Mescolare e lasciar riposare. Ungere la piastra con un goccio di olio e scaldare a fuoco medio. Tagliate a pezzetti il polipo e posizionare distanziati sulla piastra, poi versare la pastella sul polpo. Aggiungere il cipollotto tagliato sottile, lo zenzero e i fiocchi di tempura su ogni frittella. A metà cottura (dopo circa 2 minuti) staccare e girare i takoyaki. Cuocere 3-4 minuti per lato fino a quando non imbruniscono. A cottura ultimata, mettere in un piatto e ricoprire di salsa a piacere. Il polpo può essere sostituirlo con altri ingredienti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Il giardino di via Negri è un ritrovo di spacciatori»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento