Lunedì, 18 Ottobre 2021
Sport Corso Europa / Via Egidio Gorra

Tafferugli durante Piacenza-Varese, settanta tifosi varesini identificati

Sono state identificate dalla questura circa settanta persona dopo i disordini durante Piacenza-Varese di sabato che avevano portato alla sospensione del match. Dalla polizia fanno sapere che a breve verranno individuati i responsabili. Ferito uno steward

Sono state identificate dalla questura circa settanta persona dopo i disordini (nell'immagine a sinistra di Renata Basini) durante Piacenza-Varese di sabato che avevano portato alla sospensione del match. Alcuni tifosi varesini, infatti, senza la tessera del tifoso, volevano entrare lo stesso sugli spalti. Ci sono stati attimi concitati, e uno steward è rimasto lievemente ferito.

Le questure di Piacenza e Varese stanno visionando i filmati a circuito chiuso dei tafferugli, e stanno individuando i responsabili dei disordini verso i quali verranno presi provvedimenti giudiziari. Il match è stato fermato per cinque minuti anche a causa del lancio di un petardo. L'evento ha portato a diverse polemiche, soprattutto tra il sindaco Roberto Reggi ("Dimostrata ancora una volta la totale inefficacia preventiva della tessera del tifoso") e il Carroccio locale, sostenitore del documento voluto del ministro dell'Interno Roberto Maroni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tafferugli durante Piacenza-Varese, settanta tifosi varesini identificati

IlPiacenza è in caricamento