rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Volley

La Canottieri Ongina ha il dente avvelenato contro la Radici Cazzago

Domani (sabato) alle 18 i gialloneri di Gabriele Bruni sfidano i bresciani, unici fin qui a sconfiggere De Biasi e compagni

Un dato che basta e avanza per non guardare la classifica e l’orizzonte. In serie B maschile, la Canottieri Ongina non si fida della Radici Cazzago, formazione bresciana che domani (sabato) alle 18 a Monticelli affronterà i gialloneri di Gabriele Bruni nella sesta giornata di ritorno del girone C di serie B maschile. I lombardi, infatti, sono l’unica compagine capace fin qui di battere De Biasi e compagni, secondi in classifica mentre i bresciani sono in lotta per la salvezza. Per i piacentini, oltretutto, all’orizzonte c’è la successiva sfida a domicilio della “regina” Gabbiano Mantova, ma nessun volo pindarico con la testa, perché prima c’è da sfidare un avversario che già all’andata ha fatto male alla squadra del presidente Fausto Colombi.

“Cazzago – commenta coach Bruni – è l’unica squadra che ci ha battuto fin qui, ma soprattutto è una formazione che gioca molto con il collettivo, non molla mai e difende tanto, per questo è un avversario difficile da affrontare. Noi arriviamo da due vittorie dopo la ripartenza e cerchiamo di dar continuità al nostro cammino per poi presentarsi alla sfida contro Mantova. I ragazzi, comunque, non stanno affatto sottovalutando l’impegno precedente contro la Radici”.

Martedì scorso, la Canottieri Ongina ha superato 3-1 la Ks Rent Trentino nel recupero dell’ultima giornata d’andata, consolidando il secondo posto e di conseguenza il posizionamento in chiave play off e tornando a -1 da Mantova. “Abbiamo espresso – aggiunge Bruni – un buon gioco d’attacco, con percentuali alte, mentre dobbiamo cercare di recuperare un po’ il ritmo del muro-difesa che ultimamente abbiamo in parte perso, anche se è vero che abbiamo lavorato maggiormente sulla ricezione-punto”.

L’AVVERSARIO – La Radici Cazzago è allenata dall’ex Valtrompia Giorgio Baldi e in classifica occupa il sesto posto con 15 punti, a +3 sulla zona salvezza (terz’ultimo posto). A presentare la partita è il direttore sportivo Alessio Baroncini.

“Nella sosta – spiega Baroncini – abbiamo avuto qualche problema con il Covid allenandoci un po’ a singhiozzo, ma penso che sia una situazione comune a quasi tutte le formazioni. Nella ripresa abbiamo conquistato una vittoria fondamentale contro Grassobbio; siamo in linea con le attese di un campionato orientato alla salvezza, che è il nostro obiettivo. Come dicevo all’andata, non sono le partite come questa contro la Canottieri Ongina da vincere e non abbiamo nulla da perdere; già un punto sarebbe un risultato importante. Possiamo giocare a braccio sciolto e con entusiasmo; dovremo rinunciare per problemi di lavoro all’opposto Pellizzon, con Dossena che sarebbe il suo sostituto naturale anche se ha avuto in settimana un problema fisico. La Canottieri Ongina? Le qualità sono gli occhi di tutti, mentre tra i punti vulnerabili potrebbero esserci la ricezione e la continuità, anche se su quest’ultimo aspetto mi attendo un avversario molto sul pezzo, desideroso di “vendicare” il risultato dell’andata”.

GLI ARBITRI – A dirigere l’incontro tra Canottieri Ongina e Radici Cazzago saranno il primo arbitro Alessio Lambertini e il secondo arbitro Filippo Erman.

ALL’ANDATA FINI’…- Nella sfida dello scorso 20 novembre a Erbusco la Canottieri Ongina si arrese al tie break. Questo il tabellino dell’incontro.

RADICI CAZZAGO-CANOTTIERI ONGINA 3-2

(27-25, 23-25, 19-25, 25-12, 15-12)

RADICI CAZZAGO:  Statuto 6, Lombardi 15, Silvi 4, Pellizzon 22, Valloncini 4, Riccardi 13, Odolini (L), Tomasoni, Scabelli 1, Zanardini 7. N.e.: Tira, Dossena, Deveronico.  All.: Baldi

CANOTTIERI ONGINA: Ramberti 2, Bacca 12, De Biasi B. 7, Miranda 21, Caci 11, Fall 20, Cereda (L), Paratici, Piazzi 1, Ousse, De Biasi M. 1. N.e.: Zorzella Davide. All.: Bruni

ARBITRI: Barbara Roberto ed Elena Gambato.

IL TURNO – Questo il programma della sesta giornata di ritorno del girone C di serie B maschile: Ks Rent Trentino-Imecon Crema, Canottieri Ongina-Radici Cazzago, Arredopark Dual Caselle-Unitrento Volley,Valtrompia Volley-Volley Cavaion, Policura Lagaris-Gabbiano Mantova, Mgr Grassobbio-Acv Miners.

LA CLASSIFICA – Gabbiano Mantova 32, Canottieri Ongina 31, Unitrento Volley 26, Arredopark Dual Caselle 24, Valtrompia Volley 19, Radici Cazzago 15, Mgr Grassobbio, Ks Rent Trentino, Acv Miners 14, Imecon Crema, Volley Cavaion 12, Policura Lagaris 0.

DIRETTA FACEBOOK – La partita tra Canottieri Ongina e Radici Cazzago sarà trasmessa in diretta Facebook sulla pagina Volley Canottieri Ongina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Canottieri Ongina ha il dente avvelenato contro la Radici Cazzago

IlPiacenza è in caricamento