Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel market etnico sequestrati 600 chili di prodotti alimentari

 

Pomeriggi di controlli serrati in città. In campo, coordinati dalla questura, la polizia locale, l’unità cinofila della guardia di finanza, gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine, la Polstrada, la Polfer e l’Asl, per un totale di oltre 20 pattuglie e circa una cinquantina di uomini. Tanti gli esercizi commerciali e i bar passati al setaccio ma nel mirino dei controlli sono anche finiti la stazione, via Colombo, il quartiere Roma in generale, i Giardini Margherita e tutta l'area di Piazzale Marconi. Polizia e finanza poi si sono spostati in centro storico. Tanti i cittadini che hanno voluto fare una foto vicino alle auto della polizia sotto l'albero di Natale in piazza Cavalli. I risultati del dispositivo voluto fortemente dal questore Pietro Ostuni in prossimità delle feste natalizie sono stati resi noti nella mattinata di venerdì 20 dicembre, alla presena di Marco Delledonne dell'Ausl Piacenza, del Colonnello Luca Elidoro della Guardia di Finanza e del commissario Giuseppe Addabbo della polizia locale.

questura79491823_10219133076310368_1606250518106079232_n-2Gli operatori dell’Asl, insieme alla polizia locale, sono ancora impegnati in attività in uno degli esercizi commerciali ispezionati nella giornata di giovedì ed è pertanto in corso un sequestro amministrativo per un ingente quantitativo di merci - circa 500 chili - di scatolami vari, oltre a 80 chili di carne e pesce congelati in un esercizio commerciale multietnico in via Colombo, intestato ad un cittadino cinese. Per questi prodotti si parla di termini di conservazione superati, oltre alla mancanza di documentazione necessaria a fornire la rintracciabilità degli alimenti: nei prossimi giorni saranno effettuate anche analisi per verificare la possibilità di eventuali danni alla salute. L’attività è stata sospesa, in quanto il negozio ha avuto precedenti di analoga natura nel mese di aprile. Sono stati effettuati controlli in materia di sicurezza dei prodotti anche nei confronti di due esercenti di attività cinesi: sono stati sequestrati più di 10mila pezzi tra addobbi e luci natalizie, prodotti sanitari, cosmetici, giocattoli e articoli di bigiotteria. Unità cinofila impegnata anche nella mattinata odierna per controlli antidroga in una scuola di San Giorgio, su esplicita richiesta del preside dell’istituto. In totale, nella giornata di ieri, sono stati controllati 11 esercizi commerciali, oltre 200 persone e più di 50 vetture con una patente ritirata in quanto scaduta. Attività di controllo interdisciplinare già iniziati all’inizio di dicembre e che proseguiranno per tutto il periodo natalizio.

Potrebbe Interessarti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento