FiorenzuolaToday

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fiorenzuola, sfide a colpi di uova in piazza Molinari

Rinnovata anche quest’anno la tradizione di “Ponta e Cül”, lo storico gioco popolare con le uova sode

 

Rinnovata anche quest’anno la tradizione di “Ponta e Cül”, lo storico gioco popolare con le uova sode. E il folclore lo si tramanda anche ai più piccoli: nei giorni di Pasqua e Pasquetta in piazza Molinari abbiamo visto arrivare nonne e nonni, mamme e papà con i nipotini e i figli alla mano per sfidarsi insieme a colpi di uova. Come si gioca? Lo abbiamo chiesto a Giorgio Gainotti del Gruppo Alpini di Fiorenzuola (l’intervista nel vide sopra) che insieme all’Associazione Genitori e alla Pro Loco organizza da ben 46 anni il trofeo “Ponta e Cül”. Oltre al gioco libero aperto a tutti dopo aver acquistato le scatole di uova, c’erano le sfide riservate ai bar e alle società sportive. Per i primi sono entrati nel podio il bar “Caminetto”, il “Capriccio” e al terzo posto, quasi a pari merito, il bar “Dama” e il “Quasi in Piazza”. L’Us Fiorenzuola ha invece trionfato nella categoria delle società del territorio. Parte del ricavato della vendita delle uova sarà devoluto in beneficienza.

Potrebbe Interessarti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento