Animali benedetti sotto la neve a Brugneto

Domenica 19 gennaio si è tenuta anche nella parrocchia di Brugneto di Ferriere la celebrazione di Sant’Antonio Abate, protettore degli animali

Nonostante la neve, gli animali sono stati benedetti e la tradizione è stata rispettata. Domenica 19 gennaio si è tenuta anche nella parrocchia di Brugneto di Ferriere la celebrazione di Sant’Antonio Abate, protettore degli animali. La benedizione degli animali è stata impartita, dopo la messa delle 11 nella chiesa dedicata a San Pancrazio, da don Stefano Garilli, parroco di Ferriere. Analoghe celebrazioni si sono tenute nei giorni precedenti a Cerreto Rossi (sempre comune di Ferriere) e Groppallo (comune di Farini). Don Stefano Garilli ha benedetto gli animali durante una nevicata che si è abbattuta su Brugneto nelle scorse ore. Cavalli, cani, conigli, asini erano in attesa della processione, che è stata più forte delle avversità. Per tutta la giornata il maltempo non ha fermato le iniziative del locale circolo U Mercadello che ha organizzato momenti conviviali e di musica folkloristica nella vecchia sede dell'Acap. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esselunga: «Scaffali vuoti vengono subito riempiti: abbiamo scorte, pronti a ogni evenienza»

  • Emergenza coronavirus, decisa la chiusura di tutte le discoteche e locali di intrattenimento

  • Coronavirus, lotta al contagio: nel Piacentino scuole chiuse e San Damiano per la quarantena

  • Coronavirus: il 38enne contagiato in contatto con un manager di Fiorenzuola, isolato a Milano. Chiusa la ditta Mae

  • Coronavirus, l'Inps sospende i servizi e le visite

  • Sei nuovi contagi a Piacenza: tra loro due medici e un infermiere del Polichirurgico

Torna su
IlPiacenza è in caricamento