Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità Ponte dell'Olio

Cava di Albarola, Pontedellolio chiede la sicurezza del ponte e una centralina Arpae

Rossi (“Insieme per cambiare il futuro”): «Troppi camion, il nostro ponte sul Nure rischia?». Il sindaco Chiesa: «La verifica strutturale del ponte è una priorità e vogliamo dotarci in qualsiasi modo di una centralina»

Sarà il vicesindaco Fabio Callegari a rappresentare il Comune di Pontedellolio all’interno della Conferenza dei Servizi in merito alla concessione della cava mineraria di Albarola di Vigolzone. Durante l’ultimo Consiglio comunale è stato il sindaco Alessandro Chiesa a comunicarlo. La nota del primo cittadino ha riportato a galla le questioni che riguardano la comunità diMarco Rossi-2 Pontedellolio in relazione alla vicina cava vigolzonese.

«Il Comune ha idea – ha chiesto Marco Rossi, consigliere di minoranza di “Insieme per cambiare il futuro” -  del traffico e del carico pesante che passa sul nostro ponte sul Nure? Aumenta ulteriormente. All’ultima funzione religiosa a cui ho partecipato in San Giacomo, ho visto tre camion sul ponte che si dovevano dare la precedenza uno con l’altro, bloccando il traffico». Rossi ha chiesto al sindaco se l’Amministrazione avesse preso contatti con Anas sulle condizioni del ponte. «Il nostro ponte rischia?», è la preoccupazione del consigliere d’opposizione, che poi ha parlato di “compensazioni”. «Se la concessione verrà rinnovata è l’occasione per chiedere una centralina Arpae in quella zona, dedicata alla misurazione dei livelli di Pm2.5 e Pm10 nell’aria. Servirebbe anche una compensazione per il Co2, con la piantumazione di molti alberi, nella zona». D’accordo, sempre tra i banchi della minoranza, Massimiliano Borotti (“Un Ponte nel futuro”). «La commissione ambiente non ha discusso il tema della cava – ha ricordato il consigliere - avremmo dovuto convocarla prima della Conferenza dei servizi, per ascoltare leAlessandro Chiesa-2 idee di tutti».

«Il ponte è in evidente sofferenze – è il parere del sindaco Alessandro Chiesa - è sotto agli occhi di tutti. Alla Conferenza dei servizi porteremo i problemi della comunità, tra cui il ponte. La verifica strutturale del ponte è una delle priorità: il manufatto è sollecitato in questi mesi, vogliamo conoscere il peso che riesce a sopportare. Già l’asfalto presenta attualmente delle crepe». Il sindaco ha condiviso l’idea della centralina Arpae. «La nostra intenzione è di munirci di questo strumento. Se Arpae non dovesse accogliere la nostra richiesta, ci penseremo comunque noi a installare una centralina “in casa”». Il primo cittadino ha fatto sapere di avere contatti diretti e aver partecipato a un incontro con Anas. «Dicono di avere sotto osservazione tutti i temi della statale 654 di Valnure – ha espresso Chiesa - hanno la mappatura ben precisa di tutte le situazioni, non solo di quelle di Pontedellolio. Per quanto riguarda la commissione ambiente – ha detto rispondendo a Borotti - sulla cava avrebbe detto le stesse cose illustrate stasera in Consiglio comunale».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cava di Albarola, Pontedellolio chiede la sicurezza del ponte e una centralina Arpae

IlPiacenza è in caricamento