Croce Rossa Italiana, dal 6 luglio riapre l'ambulatorio di viale Malta

É stata fissata per lunedì 6 luglio la data di riapertura dell'ambulatorio di viale Malta del Comitato piacentino di Croce Rossa Italiana

In questa fase di ripartenza post-emergenziale, anche Croce Rossa si mobilita, con la decisione di riaprire l'ambulatorio della sede di CRI di viale Malta, seppur con i dovuti cambi di procedura per accedervi. Sarà difatti obbligatorio accedervi un utente per volta, con temperatura Croce Rossa-7corporea inferiore ai 37.5 °C, indossando la mascherina e igienizzandosi le mani con gel a base alcolica. Gli eventuali accompagnatori dovranno attendere all'esterno, mentre il personale CRI assisterà l'utenza bisognosa di cure. L'ambulatorio infermieristico prevede una riapertura ed un'attivazione di tutti i suoi servizi che erano stati sospesi in ottemperanza delle misure contenitive e preventive dovute all'emergenza covid-19. Saranno pertanto garantiti: iniezioni su prescrizione del Medico curante, controlli della pressione  arteriosa e della saturazione oltre ad esecuzioni di controlli via stick glicemici. Il corpo delle Infermiere Volontarie di Croce Rossa assieme a staff infermieristico professionista, garantiranno tutti i giorni la continuità del servizio, ai seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12; sabato, domenica e festivi  dalle ore 9 alle ore 11. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

20200704_155110346-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Invia le foto del tradimento alla moglie dell'amante della sua compagna, prima condanna per revenge porn a Piacenza

  • «Ho ucciso Leonardo, ma l’ho fatto per difendermi. Chiedo scusa alla famiglia»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento