Attualità Centro Storico / Piazza della Cittadella

«Grazie ai pontieri piacentini che hanno reso l’esercito più moderno»

Il generale di corpo d'armata Massimo Scala in visita ufficiale alla caserma di piazza Cittadella

La visita del generale Scala

Il comandante delle Forze Operative Terrestri di Supporto, generale di corpo d'armata Massimo Scala, si è recato in visita presso la Caserma del Secondo Reggimento Genio Pontieri. L'alto ufficiale, accolto dal comandante di Reggimento, il colonnello Federico Collina, dal sottufficiale di Corpo, primo luogotenente Angelo Perretta e dal cappellano militare Don Pietro Campominosi, dopo aver ricevuto gli onori da un picchetto in armi, ha reso omaggio alla bandiera di guerra del Reggimento e preso parte ad un briefing illustrativo sulle capacità e le attività del reggimento piacentino, con particolare riferimento alle operazioni homeland security sull'Emilia Romagna, all'addestramento pontieristico, ai lavori del genio e allo sforzo del personale sanitario sul fronte del contrasto all'emergenza pandemica.

Successivamente il generale Scala ha visitato le infrastrutture della caserma Nicolai e salutato una rappresentanza del personale civile e militare del Reggimento esprimendo il suo personale ringraziamento per gli importanti risultati operativi ed addestrativi raggiunti, l'elevata professionalità dimostrata e lo sforzo profuso nella dimensione di ammodernamento infrastrutturale dell'esercito, con numerosi lavori svolti in sede e presso altri Enti e Reparti. L'incontro si è concluso, nel primo pomeriggio, con la tradizionale firma dell'albo d'onore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Grazie ai pontieri piacentini che hanno reso l’esercito più moderno»

IlPiacenza è in caricamento