menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lunedì 8 febbraio monumenti illuminati di giallo per Patrick Zaki

L'attivazione per l'attivista e studente dell’Università di Bologna, ancora in stato di detenzione preventiva in Egitt per il suo lavoro in favore dei diritti umani e per le opinioni politiche espresse sui social media

Il gruppo di Piacenza di Amnesty International si attiva per chiedere la liberazione di Patrick Zaki a suon di hashtag #freepatrickzaki #unannosenzapatrick.

«Patrick George Zaki, 28 anni, attivista e studente dell’Università di Bologna, è ancora in stato di detenzione preventiva in Egitto. Patrick è un prigioniero di coscienza detenuto esclusivamente per il suo lavoro in favore dei diritti umani e per le opinioni politiche espresse sui social media.
Il prossimo martedì per Patrick si aprirà il secondo anno di detenzione illegale, arbitraria, senza processo, crudele. Abbiamo chiesto un'attivazione massiccia a molte amministrazioni comunali italiane, per illuminare di giallo un monumento la sera di lunedì 8 febbraio, in occasione del primo anniversario della carcerazione di Patrick.
Nella nostra provincia di Piacenza hanno risposto positivamente il Comune di Piacenza che illuminerà Palazzo Farnese, il Comune di Travo che illuminerà la Torre del Castello Anguissola, il Comune di Pontenure con il Monumento ai Caduti in Piazza Re Amato, la Biblioteca Comunale di Pontenure che esporrà la sagoma di Patrick Zaki, il Comune di Bobbio che illuminerà il palazzo comunale, il Comune di Agazzano che illuminerà il palazzo del Comune, il Comune di Podenzano con il Municipio, il Comune di Cerignale con il Forno Comune nella Piazzetta dei Diritti e delle Tolleranze e il Comune di Gragnano Trebbiense che illuminerà l'atrio del Municipio.
Il nostro gruppo sarà inoltre presente alla Scuola azzurra in Via Roma 10 alle 12 e dalle 14 alle 17 con la sagoma di Patrick e i cartelli per chiederne la liberazione. Aspettiamo chiunque possa partecipare».

Tutte le immagini che perverranno durante la serata di lunedì 8 verranno pubblicate innanzitutto sulla mappa nel sito nazionale di Amnesty International - www.amnesty.it e poi sulla nostra pagina Facebook Amnesty International Piacenza e Instagram Amnesty Piacenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Il giardino di via Negri è un ritrovo di spacciatori»

Attualità

Inps: «Nuovo tentativo di truffa tramite e-mail»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento