rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Emergenza guerra

Aiuti all'Ucraina, il Piace fa squadra con Croce Rossa Italiana

Alessandro Guidotti, presidente del Comitato CRI di Piacenza: «Desidero ringraziare la Società Piacenza Calcio ed il presidente Roberto Pighi per questa generosa e lodevole iniziativa» 

In occasione della gara Piacenza Calcio - Feralpisalò di sabato 16 aprile negli ingressi e nelle uscite dello stadio "Garilli" è stata promossa una raccolta fondi il cui ricavato è stato devoluto per le attività CRI in supporto e a favore dei profughi del conflitto ucraino-russo.

«Desidero ringraziare la Società Piacenza Calcio ed il presidente Roberto Pighi per questa generosa e lodevole iniziativa» - commenta Alessandro Guidotti, Presidente del Comitato CRI di Piacenza. «Sin dai primi giorni ci siamo attivati per garantire assistenza ai profughi giunti nel nostro territorio, in particolare con sostegni alle famiglie, composte quasi esclusivamente da donne e minori, con distribuzione di viveri ed erogazione di aiuti economici, nonché tramite un servizio di trasporto dei profughi presso gli uffici della Questura, gli ambulatori dell’AUSL e, in alcuni casi, al consolato ucraino di Milano». Croce Rossa Piacenza ringrazia i tifosi piacentini per il sostegno e la generosità dimostrata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aiuti all'Ucraina, il Piace fa squadra con Croce Rossa Italiana

IlPiacenza è in caricamento