menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piantati 14 nuovi platani sul Pubblico Passeggio

L'assessore Mancioppi: «Continuiamo a riqualificare e incrementare il patrimonio arboreo cittadino»

Si è conclusa ieri la messa a dimora sul Pubblico Passeggio di 14 nuovi platani della varietà Platanor "Vallis Clausa".

«In questo modo andiamo a sostituire quelle piante che, negli anni, sono state rimosse a causa di malattie o danni, realizzando così un altro significativo intervento di riqualificazione che incrementa il patrimonio arboreo e migliora il decoro urbano», commenta l'assessore all'Ambiente Palo Mancioppi, ricordando come «oltre a quelli sul Pubblico Passeggio, sono in fase di conclusione i lavori di ripiantumazione su viale Malta e su viale Palmerio, insieme alla sistemazione dei marciapiedi e alla sostituzione delle panchine, che permettono di riqualificare e rigenerare l'intera zona rendendola più bella, fruibile e sicura».

La varietà scelta, il Platanor “Vallis Clausa”, è brevettata per la resistenza al cancro colorato del platano (Ceratocystis fimbriata, fattispecie platani). Questa varietà è stata trapiantata con successo, senza risultare affetta da cancro colorato, anche in luoghi dove dove erano stati estirpati platani colpiti dal fungo. Risulta avere anche una buona resistenza nei confronti di antracnosi e buona tolleranza nei confronti di oidio e tingide.

Le piante fornite dal vivaio si presentavano in buono stato vegetativo accompagnate da etichetta indicante il nome della varietà. Sono piante in zolla con con radice ben conformata e diametro del fusto misurato ad 1 m dal colletto di 25/30 cm. l'altezza delle piante risulta essere di 5-6 m circa.

Si è provveduto, inoltre, a dotare le piante di un tubo di dreno per evitare eventuali ristagni idrici e ad effettuare una prima irrigazione al fine di favorire l'attecchimento della pianta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Il giardino di via Negri è un ritrovo di spacciatori»

Attualità

Usb: «Non saremo con i Si Cobas davanti alla Cgil»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento