Mercoledì, 12 Maggio 2021
Attualità

Prosegue il cantiere a ponte Lenzino, all'Alta Valtrebbia non resta che attendere

Poco più di quattro mesi fa il crollo. Il sindaco di Corte Brugnatella Guarnieri: «Sarà dura rispettare i tempi annunciati, monitoriamo la situazione»

il cantiere di ponte Lenzino

«Sarà lunga, temiamo che ci sia ancora moltissimo da fare». Chiara Macellari, del bar “Chiara” di Rovaiola, è una delle residenti e delle lavoratrici più colpite dal crollo: l'esercizio è distante pochi metri da ponte Lenzino e i suoi clienti erano soprattutto automobilisti e motociclisti della Statale 45 che si fermavano per una sosta. Il suo locale è diventato un po’ il simbolo dell’Alta Valtrebbia alle prese non solo con la pandemia, ma anche con il crollo del manufatto che ha isolatoChiara Macellari-3 parte del territorio di Corte Brugnatella, Zerba, Ottone e Cerignale dal resto della provincia piacentina, riportando enormi ripercussioni sulla vita quotidiana. 

Ponte Lenzino è ceduto lo scorso 3 ottobre, poco più di quattro mesi fa. Da allora Anas ha promesso di realizzare nel giro di sei mesi un ponte provvisorio, in attesa di avere quello definitivo in altri 18 mesi. Da fine dicembre il maltempo ci ha messo lo zampino. Come era prevedibile, neve e piogge si sono abbattute sull’Alta Valtrebbia, quest’anno con più insistenza del solito. Così il lavoro degli operai è stato inevitabilmente rallentato. 

Per raggiungere Ottone, Cerignale e Zerba rimane il percorso alternativo (che allunga notevolmente i tempi) che passa per la strada provinciale n. 24 del Brallo e la strada provinciale n. 73 di Lago. 

«Anas dice che rispetterà i tempi – commenta il sindaco di Corte Brugnatella Mauro Guarnieri -. Ci sembra dura rispettare quelli annunciati, non solo quelli dichiarati all’inizio (i sei mesi previsti), ma anche il mese aggiuntivo visto che a Natale il maltempo ha bloccato tutto per alcune settimane. Noi monitoriamo e confidiamo che si faccia in fretta».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prosegue il cantiere a ponte Lenzino, all'Alta Valtrebbia non resta che attendere

IlPiacenza è in caricamento