menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scuole digitali, finanziamenti per sette istituti piacentini

Il Ministero dell’istruzione, università e ricerca ha pubblicato la graduatoria dei progetti finanziati per la creazione di ambienti di apprendimento capaci di integrare nella didattica l’utilizzo di tecnologie all’avanguardia

«Il Ministero dell’istruzione, università e ricerca ha pubblicato in tempi record la graduatoria dei progetti finanziati per la creazione di ambienti di apprendimento capaci di integrare nella didattica l’utilizzo di tecnologie all’avanguardia. Si tratta di 22 milioni di euro: 1.115 le proposte finanziate, tra cui ben sette istituti tra Piacenza e Provincia». Lo annunciano i parlamentari del Movimento 5 Stelle Davide Zanichelli, Maria Edera Spadoni, Maria Laura Mantovani e Gabriele Lanzi. Nello specifico, gli istituti che otterranno i fondi a Piacenza e Provincia sono il liceo Respighi di Piacenza, l’Istituto Comprensivo di Lugagnano, l’Istituto Comprensivo Amaldi di Roveleto di Cadeo, l’Istituto Comprensivo “Gandhi” di San Nicolò, l’Liceo Scientifico “Volta” di Castelsangiovanni, l’istituto Comprensivo “Bobbio”, la scuola secondaria “Dante Alighieri” a Piacenza.

Questi nuovi ambienti di apprendimento prevedono dotazioni tecnologiche innovative per l’utilizzo della realtà virtuale e aumentata nella didattica, della robotica educativa, del pensiero computazionale e della stampa 3D. «È senz'altro una misura importante per consentire la diffusione nelle scuole di un nuovo modo di concepire l’aula - aggiungono i parlamentari - attrezzandola con arredi e dispositivi che favoriscano metodologie didattiche innovative». Come affermato anche dal ministro Marco Bussetti, finalmente si dà avvio alla realizzazione di nuovi ambienti di apprendimento in oltre mille scuole italiane. «Siamo contenti del lavoro che sta svolgendo il Governo del cambiamento che sta realizzando ad una ad una le promesse fatte in campagna elettorale dando attenzione a ogni esigenza dei cittadini piccoli e non solo», concludono i pentastellati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Economia

Patate, in Appennino quelle di qualità sono di casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento