Taglio delle prefetture dal 2019, quella di Piacenza per ora salva

L'orientamento del Ministro dell'Interno Matteo Salvini, che ha fatto riferimento al ruolo delle "prefetture al servizio del territorio e dei sindaci", sarebbe infatti quello di procedere al riordino degli uffici senza toccare i presidi sul territorio

C’è una crescente fibrillazione – scrive Gianfranco D’Anna per l’agenzia Italpress - per l'entrata in vigore, dall'1 gennaio 2019, della riforma Madia che impone il taglio di 29 prefetti dall'organico del Ministero dell'Interno. Al Viminale la domanda che ci si pone principalmente è: tagliare al Ministero o in periferia? Il numero complessivo dei prefetti si aggira attualmente fra i 145 e i 170. Per evitare il blocco delle assunzioni, la riduzione del numero dei Prefetti prevederà intanto il taglio al Viminale di cinque dipartimenti: Libertà civili, Pubblica sicurezza, Affari interni e territoriali, Personale e  Soccorso pubblico. Seguirà la sforbiciata al numero dei Prefetti fuori ruolo e a quelli destinati alla Polizia di Stato, che dagli attuali 17 scenderebbero a 13. Verrebbe così scongiurata la ventilata chiusura di ben 23 prefetture, tra cui quella di Piacenza. Oltre al nostro territorio, sarebbero salve anche quelle di Teramo, Chieti, Vibo Valentia, Benevento, Pordenone, Rieti, Savona, Sondrio, Lecco, Cremona, Lodi, Fermo, Isernia,Verbano-Cusio-Ossola, Biella, Oristano, Enna, Massa-Carrara, Prato, Rovigo, Asti e Belluno. L'orientamento del Ministro dell'Interno Matteo Salvini, che ha fatto riferimento al ruolo delle "prefetture al servizio del territorio e dei sindaci", sarebbe infatti quello di procedere al riordino degli uffici senza toccare i presidi sul territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento