rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
L'evento / Caorso

Tumore al seno, a Caorso una serata dedicata alla prevenzione e alla conoscenza

Ai presenti sono state illustrate le modalità di lavoro della "Breast Unit" dell’Usl. La presidente dell’associazione "Armonia" Erika Caffi: «Importante creare momenti di supporto, di ascolto e condivisione tra donne che affrontano lo stesso problema»

Giovedì 29 febbraio al Cine Fox di piazza della Rocca di Caorso alla presenza di un folto pubblico si è tenuto l’evento "Conversazione sul tumore alla mammella".

La serata è stata introdotta da una breve presentazione da parte del sindaco Roberta Battaglia che ha ringraziato tutti i relatori, e in particolare la vicepresidente dell’associazione "Armonia" Lara Rossi assieme alla quale il sindaco di Caorso ha fortemente voluto questo incontro ritenendo importante condividere l'esperienza della malattia e aiutare chi la sta combattendo.

L’intervento successivo è stato quello del dottor Dante Palli, direttore del reparto di Chirurgia senologica dell’Ausl di Piacenza che dopo una spiegazione relativa alle problematiche e alla struttura del seno, ha posto l’accento sull’ importanza della prevenzione. Successivamente ha illustrato ai presenti la strutturazione della "Breast Unit" intesa come unione di tanti professionisti finalizzata a curare il paziente in modo congiunto e globale e come, negli anni, tale modalità di lavoro sia riuscita a conseguire importanti risultati in termini di guarigioni.

È stata poi la volta della dottoressa Roberta Raselli, senologa presso la "Breast Unit" che a seguito di un breve excursus relativo alla concezione del seno della donna nell’arte e nei secoli, si è focalizzata sull'importanza dell' autoconsapevolezza che la donna deve avere «amandosi e curandosi, vivendo anche la malattia come un momento di consapevolezza del suo corpo non legato ai giudizi degli altri».

La presidente dell’associazione "Armonia" Erika Caffi ha infine spiegato il lavoro con la "Breast Unit" per diffondere l’idea della prevenzione e per creare momenti di supporto, di ascolto e condivisione tra donne che affrontano lo stesso problema.

A fine serata, attraverso tessere e donazioni, è stato raccolto anche a Caorso un contributo nell’ambito di una raccolta fondi già in atto grazie alla quale sarà possibile acquistare un moderno ecografo di nuova generazione. La serata si è conclusa tra mazzi di fiori regalati alle relatrici come segno di un dono tra "donne per le donne" in un’unione di intenti, oltre a un libro della Rocca di Caorso donato al professor Palli per la sua gentilezza e disponibilità verso il comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tumore al seno, a Caorso una serata dedicata alla prevenzione e alla conoscenza

IlPiacenza è in caricamento