Cinque consigli per innalzare le difese immunitarie

Con l'arrivo della stagione fredda e il ritorno in comunità

In questo difficile 2020 la massima attenzione è sempre posta sull'emegenza salute. Con l'epidemia di Covid-19 ancora attiva, infatti, in concomitanza con l'arrivo dell'autunno si possono presentare quei piccoli malanni tipici di questa stagione, che però possono confondersi spesso con alcuni dei sintomi tipici del Coronavirus e gettarci nell'ansia. Mai come quest'anno, allora, è importante aiutare le nostre difese immunitarie a difendere il nostro corpo dai possibili agenti patgeni esterni. 

Ecco 5 consigli per affrontare al meglio il cambiodi stagione e il ritorno in comunità, tra scuola e lavoro.

1.    Attenzione al riposo: il nostro benessere inizia dal pieno di energie. Con la ripresa della scuola soprattutto i bambini hanno esigenze di maggiore riposo, dovrebbero dormire almeno 10 ore per notte. Per gli adulti, sono invece sufficienti circa 7-8 ore.

2.    Attenzione alle temperature: evitare di esporsi ai colpi d’aria e agli sbalzi di temperatura e avere l’accortezza di vestirsi usando un abbigliamento adatto, ci aiuta a non stressare l’equilibrio termico del nostro organismo.

3.    Mantenere buone abitudini alimentari. A tavola non devono mai mancare le vitamine e i minerali contenuti nella frutta e nella verdura di stagione. Agrumi e kiwi sono ricchi di vitamina C e antiossidanti, zucca, carote e cavolfiori sono ottimi dispensatori di betacarotene contro le infezioni.

4.    Mantenere un’ottima idratazione: anche l’acqua è fondamentale accanto a una dieta equilibrata, con particolare attenzione ai bambini, meno abituati a bere in modo regolare.

5.    Zinco e vitamina C aiutano ad affrontare le giornate a scuola o al lavoro con più forza ed energia. Anche la vitamina D è da sempre ottima alleata per l’inverno. Accanto a una corretta nutrizione, l’integrazione può supportarci nella nostra quotidianità: occorre sempre scegliere l’integratore più adatto alle proprie esigenze e al proprio stile di vita, grazie ai consigli di medico o del farmacista di fiducia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal Po affiora un cadavere. In tasca i documenti di Stefano Barilli

  • Muore incastrato nella sua auto dopo lo schianto in A1 contro un camion

  • Dal 26 aprile torna la zona gialla: ristoranti riaperti anche a cena e scuole in presenza

  • Aggredito in casa da tre rapinatori, 86enne all'ospedale

  • In quarantena perché positivi escono di casa: una va in Comune, l'altro a far spesa

  • Ubriachi alla guida causano tre incidenti: patenti ritirate e auto sequestrate

Torna su
IlPiacenza è in caricamento