Covid e test sierologici, Venturi: «Non è questo il momento di toglierci la curiosità»

Venturi: «Dobbiamo sapere che se siamo asintomatici e non abbiamo i sintomi del Covid non abbiamo il Covid. Quando avremo un test sicuro per tutti lo faremo»

Sergio Venturi

«I test sierologici a differenza del tampone che dà una fotografia dell'"oggi", danno un film degli ultimi 15 giorni e dice se avete incontrato o menoil virus nelle due settimane precedenti. Il problemi di questi test è che non sono affidabili al 100%, anche il tampone non lo è (80%) ma è l'unica arma che abbiamo al momento», hanno detto Sergio Venturi, commissario regionale ad acta.

«Di test sierologici  - ha proseguito - in commercio ce ne sono circa 200, noi ne abbiamo selezioni 3-4. Noi non siamo sicuri che i test offerti dai privati siano efficaci e siccome siamo in uno stato di emergenza ci prendiamo la responsabilità di dire che questi esami non si fanno ai cittadini. La giunta il 16 aprile prenderà un provvedimento che stabilirà che ci sono soggetti come il servizio sanitario nazionale che si faranno carico (come già sta succedendo) di fare tamponi e test, come ampiamente detto, a tutti i dipendenti Usl, lavoratori sanitari e di tutte le categorie che garantiscono la sicurezza della regione, quindi anche forze dell'ordine e tante altre tipologie, poi si partirà con altri soggetti».

«La delibera stabilirà - ha proseguito - che i laboratori privati potranno candidarsi a lavorare con il pubblico perché ci stiamo preparando all'apertura della produzione ma sempre e solo sotto l'egida regionale e secondo i criteri di sicurezza che verranno stabiliti. Quello che ora viene offerto ai privati è equiparabile a un test di gravidanza comprato in farmacia e dopo il risultato però, se positivo, va indagato nel servizio sanitario pubblico ma questo non avviene, non è questa la procedura. Oggi non è il momento di toglierci la curiosità. Dobbiamo sapere che se siamo asintomatici e non abbiamo i sintomi del Covid non abbiamo il Covid. Chi ha un congiunto positivo in casa sarà tamponato se non è già stato fatto e le Usl hanno queste indicazioni, per il resto la nostra curiosità la soddisferemo quando saremo sicuri di poter offrire a tutti i cittadini un test valido e ci vorrà qualche giorno». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

  • «Ho ucciso Leonardo, ma l’ho fatto per difendermi. Chiedo scusa alla famiglia»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento