rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Calendasco

Dal Po affiora una bomba d'aereo, ma è innocua

Calendasco, vigili del fuoco, carabinieri e artificieri del Genio pontieri hanno scoperto che si tratta di un oggetto in cemento che veniva utilizzato in addestramento

E’ fortunatamente innocuo il ritrovamento effettuato nel Po vicino a Calendasco la mattina del 21 luglio, dove i vigili del fuoco e i carabinieri, su segnalazione di un escursionista della zona, avevano trovato sotto mezzo metro d’acqua quella che, per forma e peso, sembrava una bomba da aereo. In realtà si tratta di qualcosa di simile, ma fortunatamente per nulla pericoloso. L’oggetto, nel primo pomeriggio, è stato recuperato da una squadra dei vigili del fuoco di Piacenza intervenuti sul posto con gli artificieri del Genio Pontieri di Piacenza. E’ così che si è scoperto trattarsi di una finta bomba da areo, realizzata totalmente in cemento, e utilizzata all’epoca in addestramento o come sistema di puntamento. All’interno del simulacro infatti vi sono dei vani in cui venivano appositamente alloggiati dei fumogeni che servivano appunto come segnalazione in addestramento o durante l’attività bellica vera e propria. 

Dal Po spunta una bomba, ma è innocua ©ilPiacenza

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Po affiora una bomba d'aereo, ma è innocua

IlPiacenza è in caricamento